Menu
Cerca

Favero sul podio del Tributo Lamborghini

Lo scultore di Casorezzo si è classificato secondo al concorso internazionale intitolato al grande industriale.

Favero sul podio del Tributo Lamborghini
Cultura Legnano e Altomilanese, 14 Luglio 2018 ore 11:28

Favero secondo al concorso internazionale d'arte contemporanea Ferruccio Lamborghini.

Favero sul podio del Tributo Lamborghini

Lo scultore casorezzese Emanuele Ascanio Favero, socio del Circolo degli artisti di Varese, premiato personalmente da Fabio Lamborghini, nipote di Ferruccio, si è classificato al secondo posto del Concorso internazionale d’arte contemporanea 1° Tributo Ferruccio Lamborghini, svoltosi a Motta di Livenza, in provincia di Treviso.

Un pezzo unico in acciaio e ferro

L’opera vincitrice è "Lamborghini Miura", un pezzo unico realizzato completamente a mano dall’artista, attualmente in mostra nella città veneta. Essa, costruita in acciaio e ferro, è la sintesi della passione per i motori fin nei particolari e della maestria e originalità nell’inserire contemporaneamente i simboli che rappresentano Lamborghini, eccellenza italiana nel mondo.

Sfilata di 30 Lamborghini

L’evento,di risonanza internazionale, si è tenuto in occasione dei BullDays del 7 e 8 luglio. A fare da scenario la splendida zona del Trevigiano, che è stata attraversata da uno stuolo di trenta Lamborghini che hanno "sfilato" in tutta la loro potenza ed eleganza. La manifestazione si è conclusa con la cena di gala nella città di Pordenone: un tripudio di emozioni, arte, motori e sapori.