Cultura
SAN VITTORE OLONA-CERRO MAGGIORE

"Famiglie Sì accolgono", festa con solidarietà e profughi ucraini

Tutto pronto per il pomeriggio all'insegna di giochi, musica, cucina e testimonianze nel Chiostro solidale, ex convento dei Frati Cappuccini di Cerro Maggiore

"Famiglie Sì accolgono", festa con solidarietà e profughi ucraini
Cultura Legnano e Altomilanese, 06 Maggio 2022 ore 12:03

"Famiglie Sì accolgono", tutto pronto per l'evento promosso da "Civil week" all'interno del Chiostro solidale, ex convento dei Frati Cappuccini di Cerro Maggiore.

"Famiglie Sì accolgono", via alla festa di solidarietà

Un momento di festa nel quale incontrare le famiglie che accolgono, tra le quali quelle che hanno aperto le loro case a bambini, ragazzi e donne ucraine fuggite dalla guerra e ospitate dalle famiglie di San Vittore e Cerro.
L'occasione arriva con l'evento "Famiglie Sì accolgono", iniziativa nell'ambito della "Civil week", la grande festa per e con le famiglie per accogliersi e accogliere nel volontariato e nella solidarietà familiare. L'evento è organizzato dall'associazione Una casa per Pollicino onlus, Associazione Il chiostro solidale, Comitato accoglienza bambini di Chernobyl, Gruppo scout Legnano 1, Corpo musicale cittadino di Cerro, Associazione Affidandoci e Centro psicosociale L'antennina col Forum terzo settore Altomilanese, Solidarietà in circolo col patrocinio del Comune di Cerro.
Un’iniziativa per conoscere tutte quelle famiglie che hanno fatto dell’accoglienza il loro punto forte: tante storie di incontri, condivisione sono quelle di Una casa per Pollicino (sempre in prima fila per la solidarietà familiare e integrazioen); e come quelle del Comitato accoglienza bambini di Chernobyl che stanno ospitando ben 37 profughi ucraini: si tratta di ex bambini che venivano in Italia fin dal 1999 per la "vacanza terapeutica" (per smaltire le sostanze radioattive presenti nel loro organismo a causa del disastro nucleare del 1986), che oggi sono diventati adulti e, fuggiti dalla guerra in Ucraina, sono stati nuovamente ospitati dalle loro "famiglie italiane": quegli ex bimbi, ora grandi, si trovano nelle case di san Vittore e Cerro in cui erano da piccoli, ora chi con la mamma e i fratelli, chi con i figli e i loro cuginetti.

Il programma della festa

E tutti loro ci saranno all’evento in programma sabato 7 maggio, alle 16 nel giardino della comunità delle famiglie del Chiostro solidale (ossia nell'ex convento dei Frati cappuccini di Cerro) in via san Francesco 1. Si inizia con attività creative e di gioco per bambini e ragazzi, spettacolo di magie con il Mago Rufus, musica proposta dal Corpo musicale cittadino e canti, stand delle associazioni di volontariato e solidarietà familiare e del progetto Solidarietà in circolo; alle 18.30 apericena preparato dalle famiglie e racconti di accoglienza familiare. "Sarà una bella occasione anche per conoscere le mamme e i bambini dell'Ucraina accolti dalle nostre famiglie - spiegano gli organizzatori - Nell'accoglienza e nella solidarietà, la via della pace!". La partecipazione è libera e gratuita. Si chiede di segnalare la propria presenza all'apericena (e, se si vuole, l'eventuale contributo culinario da condividere) inviando una mail a unacasaperpollicino@gmail.com oppure al 334.6757157.
famiglie si accolgono

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter