San Vittore Olona

Fabio Treves pronto a portare il suo blues nel parco di Villa Adele

Tutto pronto per il concerto del leggendario musicista che si esibirà nell'area verde che circonda la biblioteca comunale

Fabio Treves pronto a portare il suo blues nel parco di Villa Adele
Legnano e Altomilanese, 05 Settembre 2020 ore 13:25

Fabio Treves, noto bluesman, è atteso nel parco di Villa Adele a San Vittore Olona.

Fabio Treves in concerto

Il padre del blues in Italia farà tappa in paese. E’ stato infatti annunciato in questi giorni il concerto di Fabio Treves. armonicista e cantante che si esibirà con la sua “Traves Blues Band”. Quando? Appuntamento stasera, sabato 5 settembre 2020, alle 21, nel parco della biblioteca di Villa Adele. Ingresso libero e contingentato nel rispetto delle normative anti-Covid.
Treves è un personaggio che non ha bisogno di presentazione: nel mondo della musica, e del blues in particolare, è un’autentica leggenda. Al suo attivo ha collaborazioni con Angelo Branduardi, Pierangelo Bertoli, Claudio Rocchi, Eugenio Finardi, Shel Shapiro, Pino Scotto, Giorgio Conte, Francesco Baccini, Marco Ferradini, Riccardo Cocciante, Ivan Graziani così come anche Articolo 31 ed Elio e le storie tese. Nella sua lunga carriera ha incrociato la sua strada con Frank Zappa, Mike Bloomfield, Roy Rogers, Billy Branch, Paul Jones, Louisiana Red e moltissimi altri.
“Treves è un grande artista oltre a essere un personaggio che riesce a creare un rapporto personale e unico con il pubblico, abbiamo quindi pensato quindi a questo concerto di alto spessore e importante – annuncia il sindaco e assessore alla Cultura Daniela Rossi – Si tratta di un personaggio che ha fatto la storia della musica, porta con sè una professionalità indiscussa. Per noi si è trattato della scelta giusta per proseguire su quel percorso culturale, iniziato con la biblioteca, e che vogliamo proporre per il territorio”.
Rossi aggiunge: “Quando abbiamo pensato e deciso questo concerto non era ancora scoppiata l’emergenza sanitaria. La serata si svolgerà quindi con tutte le precauzioni del caso e speriamo che questo grande evento musicale ci porti fortuna per tutta la ripresa dell’attività culturale, non solo a San Vittore. Sarà una bella sfida per andare avanti alla grande”.

TORNA ALL’HOMEPAGE PER LE ALTRE NOTIZIE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia