Eventi in jazz torna a Castellanza

Il concerto domani sera alle 21 nel teatro di via Dante

Eventi in jazz torna a Castellanza
Cultura 03 Novembre 2017 ore 09:30

Eventi in jazz

Eventi in jazz al teatro di via Dante

Appuntamento, questa sera, alle 21 al Teatro di Via Dante la musica jazz torna a protagonista a Castellanza con la rassegna musicale. Eventi in Jazz è l’evoluzione della manifestazione musicale Castellanza Jazz che nel passato ha visto protagoniste Castellanza e LIUC - Università Cattaneo nel proporre un programma di spettacoli che hanno ospitato figure di primo piano del mondo del jazz nazionale e non.

Serata per i giovani

Si rivolge ad un pubblico più ampio e, soprattutto, vuole richiamare un pubblico non solo di appassionati, ma anche di giovani. Proprio ai giovani è rivolta la prima serata di Eventi in Jazz di Venerdì 10 Novembre che ospita un gruppo jazz di talenti emergenti che rinnova un repertorio musicale d'autore con l'aggiunta di una interpretazione vocale: Natalio Mangalavite, Adel Naim e Antonello Salis propongono il loro progetto Box Populis dove jazz, funk, latin e beatbox convivono magistralmente.

Sul palco Giulia Tadiello Quartet

Ad aprire il concerto sarà Giulia Tadiello Quartet in un originale progetto legato alla figura di Wayne Shorter, sassofonista che ha vissuto e scritto in prima persona gran parte della storia di questo genere. Il percorso musicale di Shorter va di pari passo con quello spirituale: ciò lo porta ad uscire dai canoni convenzionali: la sua musica diventa una sorta di stream of consciousness. Box Populis è una creazione del pianista e tastierista argentino Natalio Mangalavite a cui si affiancano il geniale fisarmonicista Antonello Salis e Adel Naim, campione italiano di beatbox.

Incontro tra jazz e beatbox

Un concerto che celebra l’incontro tra jazz e beatbox, disciplina esplosa recentemente, che grazie a una sofisticata gestione della respirazione permette di "suonare" con la sola propria voce una serie di ritmi, bassi e spesso anche melodie, tutto contemporaneamente. Un’esibizione che punta ad attrarre l’attenzione dei più giovani, sicuramente interessati alla nuova tecnica del beatbox e affascinati da una proposta inconsueta. A conclusione della serata, nel solco della più genuina tradizione del jazz, gli artisti si "incontrano" sul palco unendo le proprie risorse ed omaggiando il pubblico con una improvvisazione generale.