Menu
Cerca

Ecomuseo del Paesaggio prontagonista in Spagna

Ecomuseo del Paesaggio di Parabiago tra i protagonisti del seminario che si è tenuto all'Università di Murcia, in Spagna.

Ecomuseo del Paesaggio prontagonista in Spagna
Cultura Legnano e Altomilanese, 02 Luglio 2018 ore 11:06

Ecomuseo del Paesaggio protagonista durante il III seminario Internazionale di educazione e musei tenutosi presso l’Università di Murcia, in Spagna.

Ecomuseo del Paesaggio, l'evento

Una due giorni intensa e ricca di contenuti sulle politiche ambientali messe in campo a livello internazionale quella svoltasi in Spagna, presso l’Università di Murcia con il “III seminario Internazionale di educazione e musei”. Il seminario, giunto al suo terzo appuntamento, è stata occasione per mettere in comune le ‘best practice’ e l’esperienza di realtà territoriali differenti. Tra i protagonisti anche il l’Ecomuseo del Paesaggio della Città di Parabiago rappresentato dal Sindaco Raffaele Cucchi e dal Responsabile, dott. Raul Dal Santo.

La parola a Dal Santo

Dichiara Raul Dal Santo: "Abbiamo cercato di far comprendere il nostro metodo di lavoro e la nostra esperienza nel coinvolgimento dell’intera comunità ai progetti dell’Ecomuseo con la finalità di riscoprire e vivere il territorio in cui si abita. Un’esperienza che sembra non essere molto praticata in questa parte della Spagna ed è per questo motivo che hanno voluto conoscere la nostra realtà, ora potranno avviare un percorso analogo alla scoperta del loro territorio".

La soddisfazione del sindaco Cucchi

"Partecipare a questo seminario ha significato per il nostro Ente confrontarsi con realtà europee differenti e, in questo caso, abbiamo anche preso coscienza di essere un passo avanti in tema di valorizzazione del territorio. Difatti, illustrare il percorso che ci ha portati a consumare prodotti a kmZERO (la farina, il pane, i biscotti, ect…) attraverso la partecipazione attiva degli agricoltori e delle attività produttive della nostra città, nonché creare il marchio di Denominazione Comunale dei prodotti locali, è stato un arricchimento per chi ci ha ascoltato, ma anche motivo di orgoglio per noi per aver portato le nostre ‘best practice’ fuori dall’Italia. Ringraziamo le Associazioni, le aziende agricole, i panificatori, i commercianti nonché i concittadini Parabiaghesi coinvolti in questo progetto che ottiene sempre più riconoscimenti internazionali".

Torna alla Home e leggi le altre notizie.