Cultura
il riconoscimento teatrale

Chi si aggiudicherà il premio Felice Musazzi?

Il verdetto sarà reso noto martedì 24 gennaio, alle 21, al Teatro Tirinnanzi, dove si terrà la cerimonia di premiazione

Chi si aggiudicherà il premio Felice Musazzi?
Cultura Legnano e Altomilanese, 19 Gennaio 2023 ore 10:09

Filodrammatica Gallaratese, La Marmotta e Dove osano le aquile. Quale tra queste compagnie teatrali si aggiudicherà la prima edizione del Premio Città di Legnano Felice Musazzi?

Premio Città di Legnano Musazzi: chi vincerà?

Il verdetto sarà reso noto martedì 24 gennaio, alle 21, al Teatro Tirinnanzi, dove si terrà la cerimonia di premiazione.

Nel corso della serata, che sarà condotta dalla giornalista Laura Defendi, saranno assegnati i riconoscimenti alla compagnia vincitrice e alle finaliste che hanno rappresentato i loro lavori tra novembre e dicembre in Sala Ratti, ma anche a personalità del mondo del teatro che con la loro attività, negli anni, hanno scritto pagine importanti nella storia del palcoscenico.

Gli altri riconoscimenti

I riconoscimenti extra concorso andranno a Ferruccio Soleri (attore Leone d’oro alla carriera universalmente noto per aver interpretato dal 1960 al 2018 «Arlecchino servitore di due padroni» per la regia di Giorgio Strehler, uno degli spettacoli manifesto del Piccolo Teatro di Milano), Vito Molinari (regista teatrale, fondatore del Teatro dell’Università di Genova, e televisivo - è sua la regia del programma inaugurale della Rai nel 1954), Luisa Spinatelli (scenografa e costumista, la più giovane ad avere esordito al Teatro alla Scala, attiva in Italia e all’estero a fianco dei più importanti registi e coreografi) e Fiorenzo Grassi (manager e organizzatore teatrale attivo dagli anni Sessanta, ha guidato il Teatro di Porta Romana, il Fraschini di Pavia, è direttore del Teatro Elfo Puccini e presidente dell'Associazione dei Teatri Stabili di interesse pubblico) e alla compagnia I Legnanesi, eredi del teatro creato da Felice Musazzi.

Musica e video per tutta la serata

Durante la serata saranno proiettati video con immagini di repertorio di Musazzi e dei Legnanesi e i vari momenti della cerimonia saranno intervallati dagli interventi musicali del Barbapedana, Francesco Marelli, che, accompagnato dal figlio Jacopo, eseguirà brani della tradizione musicale milanese, di Enzo Iannacci e Nanni Svampa.

Sul palco sarà presente la giuria del premio composta da Guido Bragato (assessore alla Cultura), Roberto Clerici (promotore e componente del Comitato centenario Felice Musazzi), Giorgio Almasio (ideatore e direttore artistico del festival Donne In•Canto e conoscitore del mondo del teatro amatoriale del nostro territorio), Paolo Scheriani (attore, drammaturgo, cantautore e regista teatrale) e Annalisa Restelli (attrice e regista impegnata da anni sul territorio e nel teatro di base con un passato di allieva della scuola del Piccolo Teatro).

Seguici sui nostri canali