Menu
Cerca

Centenario Grande Guerra: il Bersagliere Carozzi alle medie di Abbiategrasso

Il vicepresidente nazionale ha tenuto due conferenze nella sala consigliare del Castello Visconteo di Abbiategrasso.

Centenario Grande Guerra: il Bersagliere Carozzi alle medie di Abbiategrasso
Cultura Magenta e Abbiategrasso, 10 Novembre 2018 ore 15:03

Centenario Grande Guerra: in occasione dell'importante anniversario della conclusione della Prima guerra mondiale,  giovedì il vicepresidente nazionale dei Bersaglieri Daniele Carozzi ha tenuto due conferenze alle scolaresche delle classi terze medie, nella sala consigliare del Castello Visconteo di Abbiategrasso.

Centenario Grande Guerra: il Bersagliere Carozzi incontra gli studenti

I ragazzi e le ragazze di terza media hanno seguito con attenzione i racconti sulla Grande Guerra del Bersagliere Carozzi, che li ha affascinati in modo coinvolgente, con una grande conoscenza della materia e con un linguaggio semplice e accessibile. Al termine della conferenza, gli studenti hanno visitato la mostra dedicata alla Grande Guerra allestita nei sotterranei del Castello Visconteo, accompagnati dai loro insegnanti e dai rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Centenario Grande Guerra: gli ospiti della conferenza

Quella di giovedì è stata la giornata conclusiva del programma ideato in onore del centenario. Hanno presenziato alla conferenza il colonnello Mauro Arnò, accompagnato dal suo collaboratore Luigi Cuomo, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Abbiategrasso Antonio Leotta, il Presidente di AssoArma Abbiategrasso Giuseppe Cerri, il Presidente onorario dei Bersaglieri Ambrogio Locatelli, il Presidente provinciale dei Bersaglieri Angelo Crivelli, il suo vice Giacinto Nativi, il presidente di sezione Oraziantonio Pavesi e il suo vice Marco Senna. Molto gradita è stata poi la visita del Comandante della Polizia locale Maria Malini e di alcuni componenti della Fanfara Ten. P. Montorfano in uniforme. Al termine dell'evento, i Bersaglieri e gli ospiti si sono radunati nella sede sezionale per un convivio.

TORNA ALLA HOME PER LEGGERE LE ALTRE NOTIZIE