Battaglia di Tornavento, tutto pronto per l'attesa rievocazione

Due giorni di festa per ricordare, a 383 anni dalla storica data, la Battaglia di Tornavento: ecco il programma.

Battaglia di Tornavento, tutto pronto per l'attesa rievocazione
Cultura Legnano e Altomilanese, 16 Giugno 2019 ore 09:15

Battaglia di Tornavento, anche Castano Primo alla tradizionale e storica rievocazione (eventi il 22 e 23 giugno 2019).

Un evento giunto alla sua 23esima edizione

A 383 anni da quello scontro che vide schierate le truppe spagnole contro l’esercito francese, alleato dei piemontesi, sono previste due giorni di grandi eventi - la manifestazione è giunta alla 23esima edizione -, organizzati dai Cavalieri del Fiume Azzurro insieme al gruppo storico Tercio de Saboya.

I Cavalieri del Fiume Azzurro: tra loro anche un castanese

A presentare la manifestazione, venerdì 7 giugno, i Cavalieri del Fiume Azzurro e il loro Gran Maestro Franco Bertoni. Dei Cavalieri fa parte anche il castanese Angelo Fornara, che fu Gran Maestro dal 2004 al 2007. I Cavalieri del Fiume Azzurro hanno anche l'obiettivo di tutelare il patrimonio enogastronomico del territorio, oltre che alla salvaguardia del fiume Ticino stesso. E' da tempo infatti che organizzano eventi dedicati alla cucina e alle ricette storiche, cosa che accadrà anche nei giorni di festa di quest'anno per ricordare la Battaglia di Tornavento.

Il programma

Si inizia sabato 22 giugno all’oratorio di Tornavento alle 16.30 con esposizioni. Sempre all'oratorio Sant'Eugenio alle 20.30 cena d'epoca "col Curato Comerio" a cura dell'associazione Tornavento Vive ma con la preziosa collaborazione dei Cavalieri del Fiume Azzurro e del gruppo storico militare Tercio de Saboya; seguirà intrattenimento con spettacolo e musiche d’epoca, ma anche balli Seicenteschi del gruppo Tercio de Saboya e spettacolo di mangiafuoco AXVXA Andrea funambolo.

Domenica 23 giugno alle 11 in piazza Parravicino sempre a Tornavento prevista la storica e, ormai tradizionale, rievocazione della battaglia, combattuta nel 1636. Dopo lo scontro finale, tre salve di sagro sanciranno la tregua in attesa dello scontro pomeridiano. Alle 15 alla Dogana Austroungarica spettacolo equestre a cura di Spada nella Rocca di Bellinzona, sfilata dei gruppi storici e di cavalleria e ricostruzione degli avvenimenti della battaglia con gran finale di cariche della cavalleria.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE.