Cultura
Porte spalancate

Anche Rho aderisce a Ville Aperte

Nei fine settimana del 24 e 25 settembre e dell'1 e 2 ottobre sarà possibile visitare Palazzo Visconti

Anche Rho aderisce a Ville Aperte
Cultura Rhodense, 02 Settembre 2022 ore 12:40

Il Comune di Rho aderisce a “Ville Aperte in Brianza”, la manifestazione promossa dalla Provincia di Monza e Brianza estesa alla Città metropolitana di Milano e alle province di Lecco, Como e Varese.

L'adesione a Ville Aperte

Sabato 24 e domenica 25 settembre e sabato 1 e domenica 2 ottobre sarà possibile visitare Palazzo Visconti, sede del municipio rhodense.
L’edificio di piazza Visconti 23 fu costruito per volontà del podestà Eraldo Bonecchi tra il 1929 e il 1931 in stile eclettico per ospitare tutti gli uffici pubblici della città e per esprimere l’importanza e la bellezza di Rho, anche grazie alla grande torre smerlata dalla cui terrazza si domina tutto il panorama circostante. La sua edificazione contribuì a garantire, nel 1932, l’elevazione di Rho al rango di città.
Alcuni volontari scorteranno i visitatori alla scoperta di alcuni ambienti particolari: il Salone dei passi perduti, la Sala dei Matrimoni, la Sala di Conciliazione e l’imponente Scalone d’Onore. Si potranno scoprire gli affreschi murali seicenteschi provenienti da palazzo Crivelli e le pareti decorate.
L’iniziativa “Ville Aperte in Brianza” celebra quest’anno il suo ventennale, nell’intento di far scoprire e conoscere i beni culturali più preziosi del territorio. In tutto i siti coinvolti sono oltre 180, fra cui ville di delizie, chiese, mulini, musei e cascine diffusi in 83 comuni.
A Rho le visite della durata di 50 minuti saranno gratuite, non è necessaria la prenotazione. Partiranno gruppi da 10-15 persone a partire dalle 10.

Ultimo ingresso alle 16. Informazioni all’Ufficio Turismo ai numeri 02-93332223 / 02-93332354 (turismo@comune.rho.mi.it).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter