Albero del riuso, il Natale si accende ad Abbiate

Iniziano i festeggiamenti ad Abbiate: volontari e associazioni in campo con la Banca del Tempo per il Natale illuminato dall'albero del riuso.

Albero del riuso, il Natale si accende ad Abbiate
Saronno, 11 Dicembre 2017 ore 15:30

Pomeriggio natalizio in via Vittorio Veneto, venerdì abbiate ha aperto le festività tra laboratori, vin brulè e l’accensione dell’albero del riuso.

Albero del riuso e laboratori natalizi

Se a Tradate i festeggiamenti sono iniziati con la Babbo Natale Running, ad Abbiate per il terzo anno non è Natale senza il pomeriggio di giochi, laboratori e iniziative lungo il corso Vittorio Veneto organizzato sabato dalla Banca del Tempo insieme ai commercianti, alle associazioni e ai volontari della frazione. Una festa ormai di (e per) tutta la comunità abbiatese, che ha divertito e unito grandi e bambini per tutto il pomeriggio. Dallo yoga ai giochi in scatola, dai laboratori di creazione di decorazioni natalizie al presepe dei popoli, senza dimenticare cioccolata e vin brulè offerti dagli alpini, Babbi Natali (con tanto di slitta) e i biscotti natalizi, tutto accompagnato dalle note della banda abbiatese. E col calare della sera, non solo l’albero si è acceso dopo il taglio del nastro dell’assessore Erika Martegani. Anche la chiesa dei santi Pietro e Paolo si è illuminata di rosso, con una cascata di fiocchi di neve offerta dai commercianti.

Insieme per far vivere Abbiate

Come ha ricordato la “regista” della manifestazione, Antonia Vanzini, l’albero del riuso realizzato con materiali di riciclo (quest’anno, le lattine) dagli alunni delle elementari è nato con uno scopo preciso. “L’idea è nata dopo la chiusura del passaggio a livello,e per questo da subito si è pensato di realizzare qui il nostro albero. Un’installazione fatta con più di lattine decorate a mano dagli alunni e dai volontari. Questa giornata è possibile grazie all’unione di tutte le forze abbiatesi allo scopo di far rivivere il proprio paese, di rafforzare la nostra comunità e  far divertire bambini e famiglie. Associazioni come Alpini, Palio dei rioni, Banca del Tempo e tante altre che mettono al centro le persone e la società civile che sta bene insieme. Grazie a tutti, quella di oggi (sabato, ndr) è la Abbiate che vogliamo. Da Abbiate parte il mondo”.

L’orgoglio abbiatese in salsa natalizia

Un pomeriggio all’insegna del Natale e, per molti, condito da un sano campanilismo tutto abbiatese. Un  amore per il proprio paese emerso sia dalle parole di Vanzini che da quelle del sindaco Dario Galli: “E’ bello vedere la nostra Abbiate vivere con tanti bambini e famiglie. Un grazie agli amici della Banca del Tempo e di Abbiate per il loro impegno e le loro iniziative. Grazie alla giornata che ci avete regalato, oggi è un orgoglio e un piacere essere e sentirsi abbiatesi”.

10 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia