Cultura
il progetto dedicato ai più piccoli

Al via la nuova edizione del "Diritto di essere bambini"

Il Festival, in questa sua nuova edizione porrà al centro il tema della cultura come Diritto.

Al via la nuova edizione del "Diritto di essere bambini"
Cultura Legnano e Altomilanese, 09 Novembre 2022 ore 13:00

Il 19 novembre parte a Legnano l'edizione 2022 de "Il diritto di essere bambini!" e sarà ospitata a Palazzo Leone da Perego di Legnano.

Il "Diritto di essere bambini" a Legnano

Al via una nuova edizione del Festival “IL DIRITTO DI ESSERE BAMBINI”! Il 19, 20 e 22 novembre 2022, grazie alla collaborazione tra Comune di Legnano, Cooperativa Stripes e Università degli Studi di Milano-Bicocca Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa”, avrà luogo la XII edizione del Festival “IL DIRITTO DI ESSERE BAMBINI” che sarà ospitata presso il Palazzo Leone da Perego di Legnano e l’Aula 8a edificio
U2 dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca.

Il Festival, da sempre incentrato sul tema dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sanciti dalla Convenzione ONU, in questa sua nuova edizione porrà al centro il tema della cultura come Diritto a partire dall’infanzia e dai linguaggi espressivi: arte, cinema, fotografia, lettura, scrittura diventano - sempre più - occasione per crescere bambini e adolescenti del futuro.

Il ricco programma delle tre giornate prevede numerosi momenti formativi, di racconto e confronto - tavole rotonde, dialoghi e salotti pedagogici con docenti, artisti, esperti e case study - che si alterneranno ai laboratori per bambini e ragazzi; qui la Convenzione diventerà il materiale vivo da cui scaturiranno vere occasioni educative, didattiche, di gioco, d’interesse e riflessione. Saranno i bambini e i ragazzi - veri protagonisti di queste giornate - a fornire sollecitazioni e suggerimenti insieme al mondo della Scuola e agli operatori del sistema educativo e di cura, dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il programma in pillole

Il Festival si aprirà sabato 19 novembre alle ore 10.00 presso Palazzo Leone da Perego a Legnano con un momento di dialogo e confronto dal titolo “I linguaggi espressivi: strumento culturale e pedagogico”; dalle ore 14.00 si darà invece il via allo spazio laboratoriale e ai seminari dedicati a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni; infine, alle ore 15:30 sarà il tempo del Salotto Pedagogiko “Immaginazione e arte per educare al futuro” a cura di Pedagogika.it.

Nella giornata successiva, domenica 20 novembre, sempre dalle ore 10:00 a Legnano si aprirà la giornata con un’avventura formativa dal titolo “Il libro della giungla” a cura di Spazio B**K; sempre in mattinata, a partire dalle 10.30 e per tutta la giornata si terranno seminari e laboratori dedicati a bambine e bambini, di età 0-11 anni, accompagnati dai genitori; alle ore 15.30 tornerà, invece, il Salotto Pedagogiko “Sviluppare le capacità espressive, tecniche e strumenti”.

Martedì 22 novembre ci si sposterà presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, aula 8a Edificio U2, per la tavola rotonda “Linguaggi espressivi per esprimersi e conoscere” per ascoltare numerosi interventi dal mondo accademico, case story e ospiti nazionali

Il programma completo delle tre giornate e le modalità di iscrizione ad eventi e laboratori sono disponibili al seguente link: https://www.pedagogia.it/stripes/festival-il-diritto-di-essere-bambini-2022/

Le parole dell'assessore Maffei

“Nell’ambito delle politiche inclusive portate avanti da questa amministrazione il Festival rappresenta un momento importante” – sottolinea l’Assessora alla Comunità inclusiva Ilaria Maffei - “Siamo impegnati a realizzare la “Città dei Bambini”, per cui sottoscriveremo l’adesione alla Rete internazionale delle Città dei Bambini; stiamo collaborando con il mondo della scuola per azioni come il Piedibus, ripartito a settembre, e il Consiglio comunale dei ragazzi, che vorremmo riprendere nei prossimi mesi. Ci siamo aggiudicati risorse del PNRR per la riqualificazione del complesso liberty di via Pontida, che sarà destinato ai più piccoli. Proprio in questi giorni, inoltre, stiamo partendo con il lavoro per la costituzione del Coordinamento pedagogico 0-6 anni, per cui la Regione Lombardia
ha identificato Legnano come soggetto capofila dell’ambito Altomilanese”.

Ha voluto dire la sua anche il presidente della Cooperativa Stripes:

“Garantire e celebrare i Diritti dell’infanzia oggi equivale a creare il senso di una nuova comunità attenta ai più piccoli e al loro futuro. Bambine e bambini, infatti, si affidano a noi adulti quotidianamente e sanno di potersi fidare soprattutto quando, senza indugio, mostriamo di credere nel loro futuro” - Dichiara la Presidente e Direttrice Generale della Cooperativa Stripes, Dafne Guida - “Il Festival, che rappresenta un’occasione fondamentale per parlare di diritti, comunità ed educazione, è quindi il luogo giusto per mostrare a tutti l’importanza del nostro ruolo di adulti che educano ogni giorno con umanità, creatività e passione”.

Tutti i partner del progetto

Le esperienze pratiche dei laboratori realizzate presso gli spazi di Palazzo Leone da Perego a Legnano, saranno realizzate a misura di bambini e adolescenti e proposte gratuitamente. Le attività, infatti, sono inserite nel Progetto “Un’estate sconfinata, Comune di Legnano”, grazie al Programma realizzato nell’ambito dell’iniziativa “E - STATE E + INSIEME” promossa e finanziata da Regione Lombardia. I partner del progetto sono: Coop. Stripes, Coop. Albatros, Coop. Energica- mente, Scuola Niccolò Paganini, Teatro Junior, Odv san Magno e san Domenico.

Seguici sui nostri canali