SHOPPING

Zara non regge il colpo e chiude 1200 negozi nel mondo

L'azienda di moda spagnola ha registrato un calo del 44% (pari al 409 milioni di euro) nel primo trimestre

Zara non regge il colpo e chiude 1200 negozi nel mondo
11 Giugno 2020 ore 11:55

Il coronavirus continua a mietere vittime economiche. L’ultimo ad annunciare un taglio è il colosso spagnolo Zara. Tra i mille e 1.200 negozi in tutto il mondo dovranno chiudere i battenti. L’azienda di moda cercherà di puntare molto sullo shopping online che negli ultimi mesi di lockdown è cresciuto in maniera esponenziale.

Zara non regge il colpo e chiude 1200 negozi nel mondo

Un calo del 44% (pari al 409 milioni di euro) questi i dati delle vendite nel primo trimestre di Zara. La chiusura di 1.200 negozi è una decisione importante che però lascia sperare visto che il proprietario ha garantito un ricollocamento. Index punterà su retail più grandi e sul digitale. A questa decisione corrisponde infatti la riapertura di 450 store e un investimento cospicuo nella vendita online che, nell’ultimo trimestre ha registrato un incremento del 50%.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia