Writers imbrattano un treno, fermati grazie a delle foto

Writers bloccati dai militari dopo che avevano decorato due convogli appena verniciati.

Writers imbrattano un treno, fermati grazie a delle foto
Cronaca 07 Novembre 2017 ore 18:32

Writers prendono di mira un treno ma vengono fermati.

Writers bloccati dai poliziotti: uno dei due è rhodense

Agli agenti che li hanno pizzicati con le bombolette spray in tasca e con i vestiti sporchi di vernice addosso avevano raccontato prima che erano stati in un garage di un amico a verniciare, poi, che si erano dati da fare a colorare un muro della ferrovia. Due storielle alle quali, tuttavia, gli agenti non hanno creduto, tanto da approfondire gli accertamenti che hanno fatto venire a galla la verità  e cioè che i due giovani, un ventenne di Gorla Minore e un 24enne di Rho, in realtà erano due "Writers" a caccia di vagoni dei treni da imbrattare.

Denunciati a piede libero per imbrattamento

Sarebbero stati incastrati da alcune loro foto appena scattate che ritraevano i convogli appena verniciati. Un'azione che è costata loro una denuncia a piede libero per imbrattamento oltre a una contravvenzione per la violazione del regolamento di polizia ferroviaria. I fatti si sono svolti nella notte di martedì, intorno all'una e mezza. In quel momento la pattuglia di polizia del commissariato di Busto Arsizio stava perlustrando il territorio durante i servizi di prevenzione e controllo quando si è imbattuta nella coppia di giovani. I due ragazzi hanno attirato l'attenzione degli agenti: erano sporchi di vernice e avevano tra le mani dei sacchetti di plastica. Durante il loro controllo e l'identificazione, sono spuntate le bombolette spray di vernice.

Incastrati grazie ad alcune foto in loro dei writers

Sono stati traditi da una scheda di memoria che uno dei due aveva nascosto in una tasca. Il dispositivo digitale è stato inserito in una macchinetta fotografica che aveva con loro e sono venute fuori le fotografie appena scattate di un convoglio ferroviario imbrattato. In particolare le foto evidenziavano la fiancata di una carrozza piena di scritte e disegni. Decorazioni che costeranno care ai due giovanissimi della zona. Gli agenti si sono poi fatti accompagnare alle carrozze "incriminate" dove hanno potuto accertare l'utilizzo di vernice fresca appena "sparata" . Un elemento che ha confermato il fatto che i giovani avessero imbrattato proprio quelle carrozze, poi immortalate con la macchina fotografica e poi chissà dove sarebbero state pubblicate quelle foto.