West Nile Virus, intervento straordinario anche a Tradate

Il Comune contro le zanzare per ridurre il rischio di infezione da West Nile Virus, lotta contro gli insetti nelle aree verdi pubbliche.

West Nile Virus, intervento straordinario anche a Tradate
Saronno, 24 Settembre 2018 ore 17:04

Nel finesettimana intervento extra del Comune contro le zanzare dopo l'emergenza West Nile Virus.

West Nile Virus, zanzare nemico numero 1

Ancora troppe zanzare in città, e l'emergenza West Nile Virus impone al Comune un intervento straordinario. Nella notte tra venerdì e sabato a Tradate l'attacco del Municipio ai fastidiosi insetti. "Abbiamo deciso di effettuare un intervento di dezanzarizzazione straordinario nei nostri parchi pubblici - ha spiego l'assessore Vito Pipolo - Oltre a questi, anche nei giardini delle scuole elementari e medie".

Intervento straordinario

Non è certo il primo intervento contro le zanzare. "In genere ne facciamo uno ogni 20/25 giorni durante il periodo estivo e fino a ottobre - continua Pipolo - Sia con sostanza ovicida, che uccide le uova delle zanzare, sia con l'adulticida che invece elimina gli adulti. Visti l'emergenza per il West Nile Virus e le tante segnalazioni dei cittadini abbiamo deciso per un intervento straordinario. Purtroppo il caldo e l'umidità dei giorni scorsi non hanno aiutato nella naturale sparizione delle zanzare. Noi ora siamo intervenuti, ma auspichiamo anche una presa di responsabilità dei privati perchè evitino il proliferare delle zanzare nei loro terreni". Cosa fare? Per prima cosa riparare vasi e contenitori che dove può accumularsi l'acqua, fondamentale per la posa delle uova.

"Ascoltiamo i cittadini"

L'intervento nelle aree pubbliche potrebbe non essere l'ultimo. "Siamo sempre disponibili ad accogliere le segnalazioni dei cittadini - continua l'assessore - e a programmare nuovi interventi se necessari. Così come anche per le derattizzazioni, effettuate poco prima di agosto, che potremo ripetere se dovessimo accorgerci che in alcune zone non ha portato i risultati sperati".

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTI GLI ARTICOLI CORRELATI