Viveva sepolto in casa dai rifiuti

Soccorso dal Comune, sarà seguito dai Servizi sociali.

Viveva sepolto in casa dai rifiuti
Cronaca Magenta e Abbiategrasso, 28 Settembre 2018 ore 10:00

Un odore insostenibile proveniva da quell'appartamento. E dopo le segnalazioni dei vicini il Comune si è mosso. Un uomo di 70 anni viveva sepolto in casa tra rifiuti di ogni genere.

L'intervento

Polizia locale, Asl, Carabinieri e assistenti sociali: tutti in pista per restituire dignità al corbettese, allontanato per qualche ora dall'alloggio, ripulito e bonificato.

Sepolto in casa

Ora che la situazione è tornata alla normalità, sarà seguito in casa sua per evitare che riaccada», ha detto il sindaco Marco Ballarini.  Giornali accatastati, bottiglie accartocciate, cibo, addirittura ceri del cimitero usati per far luce: c’era di tutto e così in grande quantità da non vedere neppure il pavimento. A Corbetta, ribadisce il sindaco, un caso isolato. Una storia che vi raccontiamo sul giornale in edicola.

Leggi anche:

Corbetta, maratona di solidarietà per aiutare Roberto