legnanese

Violento nubifragio: il centralino dei Vigili del fuoco in tilt

Le zone più colpite al momento sono Legnano è la zona nord di Milano

Violento nubifragio: il centralino dei Vigili del fuoco in tilt
Legnano e Altomilanese, 24 Luglio 2020 ore 09:18

Un violento nubifragio si è abbattuto sulla Lombardia questa mattina, venerdì 24 luglio, e non sembra voler cessare. Molte le chiamate al centralino dei Vigili del fuoco per richiedere interventi. I vigili del fuoco di Milano sono al momento impegnati su tutti i fronti per le condizioni meteo avverse.  Le zone più colpite al momento sono Legnano è la zona nord di Milano.

Violento nubifragio: il centralino dei Vigili del fuoco in tilt

La prima chiamata giunta al centralino di via Messina è arrivata alle 6.14. Da da quel momento mezzi e uomini del Comando provinciale di Milano sono impegnati a seguito della violenta ondata di maltempo che ha colpito in particolare la zona a nord ovest del capoluogo lombardo. Più di 100 i vigili del fuoco chiamati a fronteggiare la situazione. A seguito dell’esondazione dei fiumi Lambro e Seveso i vigili del fuoco hanno dovuto soccorrere molte persone rimaste bloccate all’interno di vetture per l’allagamento di sottopassi in particolare tra le vie Arbe e Sarca zona Niguarda. Gli interventi riguardano anche parecchi ascensori bloccati con persone rimaste dentro.
In questo momento le chiamate di soccorso che gli uomini del Comando di via Messina stanno gestendo sono più di 50.

3 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia