Cronaca

Violenta una ragazza in auto: preso dai residenti della zona

Si finge autista e le offre un passaggio ma invece di riportarla a casa si dirigente al confine tra Quarto Oggiaro e Novate Milanese e tenta di violentarla.

Violenta una ragazza in auto: preso dai residenti della zona
Cronaca 01 Ottobre 2017 ore 17:02

La violenta in mezzo alla strada

Si finge conducente di auto private

Si finge autista e le offre un passaggio ma invece di riportarla a casa si dirigente al confine tra Quarto Oggiaro e Novate Milanese e tenta di violentarla. E' successo stanotte e la ragazza protagonista di questa ennesima storia di violenza, si è salvata solamente grazie al suono del clacson e ai residenti della zona che sono scesi in strada.

Un sabato sera a tasso alcolico

Reduce da una serata ad alto tasso alcolico, la giovane è stata  avvicinata da un uomo che si è spacciato per conducente Ncc. La ragazza accetta, e forse ha già visto in passato quell’uomo. Si fida di lui, e gli indica l’indirizzo di casa. Il cinquantenne va nella direzione giusta, ma a un certo punto, quando manca ancora qualche chilometro alla destinazione, ferma l’auto e aggredisce la ventenne.

Per difendersi suona il clacson

Lei prova a difendersi in tutti i modi. Lui le stringe le mani attorno al collo, allora lei suona il clacson per attirare l'attenzione di chi abita nella zona.

L'aiuto dei vicini

Alcuni ragazzi si accorgono subito della gravità della situazione e scendono in strada per dare una mano alla vittima. Uno di loro manda in frantumi il finestrino e colpisce l’uomo con una raffica di pugni. il cinquantenne apre la portiera e spingere via con un calcio la ragazza, sotto choc. 

Il fermo

Scatta la caccia all’uomo, che si concluderà nel primo pomeriggio: individuato e fermato dalla Polizia locale il presunto violentatore.