Via Dante, residenti in rivolta contro taglio del gas FOTO

Il Comune di Cerro Maggiore ha dato mandato di tagliare il gas a tutte le famiglie dopo un'ordinanza dove viene dichiarato inagibile lo stabile.

Via Dante, residenti in rivolta contro taglio del gas FOTO
Legnano e Altomilanese, 18 Febbraio 2019 ore 10:05

Protesta dei residenti in via Dante a Cerro Maggiore.

Via Dante, residenti in rivolta contro taglio del gas

Il Comune di Cerro Maggiore ha dato mandato di tagliare il gas a tutte le famiglie dopo un'ordinanza dove viene dichiarato inagibile lo stabile di via Dante. Non è stata però comunicata alle famiglie una eventuale sistemazione provvisoria. Nell'edificio infatti ci vivono diverse persone di nazionalità diverse come italiani, marocchini e pakistani. 13 famiglie abitano nello stabile in modo regolare con appartamenti propri o in affitto messi a norma con bambini e minori. L'ordinanza del sindaco è stata quindi impugnata da un legale che ha contestato il fatto che non si potrebbe procedere in quanto l'ordinanza è stata firmata da un dirigente del Comune e non dal sindaco. Questa mattina, lunedì 18 febbraio 2019, i residenti, all'arrivo dei tecnici per il taglio del gas, sono scesi in strada e hanno bloccato i lavori. Ci sono circa 20 bambini. Il più piccolo ha solo 15 giorni di vita. Un altro ha appena 8 mesi. "La casa l'abbiamo pagata, siamo in regola. Chiediamo di avere ospitalità temporanea " protestano alcuni residenti.

7 foto Sfoglia la gallery

Seguiranno aggiornamenti