Vanzago, 25enne romeno in manette per un omicidio commesso nel 2011

Vanzago, 25enne romeno in manette per un omicidio commesso nel 2011
Cronaca 24 Giugno 2017 ore 18:52

VANZAGO – Condannato in Romania per un tentato omicidio commesso insieme a un connazionale, è stato arrestato a Vanzago nella mattinata di sabato 24 giugno. Il 25enne romeno è stato sorpreso  nella sua abitazione.
Il delitto per il quale è finito a processo (ora la sentenza è diventata irrevocabile) era stato compiuto nell’estate del 2011, in una scuola con annesso convitto. Il giovane ora residente a Vanzago e un suo amico ci andarono per incontrare una ragazza, ma furono scoperti dal custode che cercò di allontanarli. Ne scaturì una lite furibonda nella quale il sorvegliante, colpito violentemente con calci e pugni, venne lasciato in terra esanime. Nel corso del processo il suo trasferimento in Italia, dove ha eletto stabilmente domicilio e lavora da tempo; qui dovrà scontare la pena. E’ stata infatti interdetta l’estradizione, a seguito di richiesta del suo avvocato. Il 25enne è stato trasferito nel carcere di San Vittore in attesa di ulteriori determinazioni.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità