Menu
Cerca
campagna vaccinale

Vaccini Lombardia, da oggi al via le prenotazioni per i soggetti fragili: ecco chi può prenotare

La vaccinazione sarà prenotabile sulla piattaforma online dedicata, ma anche tramite Postamat, portalettere o call center dedicato.

Vaccini Lombardia, da oggi al via le prenotazioni per i soggetti fragili: ecco chi può prenotare
Cronaca 10 Aprile 2021 ore 08:05

Prosegue la campagna di vaccinazione anticovid-19 in Lombardia.  A partire da oggi, venerdì  9 aprile, i cittadini appartenenti alle categorie dei soggetti fragili possono prenotare la vaccinazione sulla piattaforma online dedicata https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/

Al via le prenotazioni per i soggetti fragili: chi può prenotare

La prenotazione, in base a quanto è possibile leggere sul sito di Regione Lombardia, è riservata a:
pazienti in condizioni di estrema vulnerabilità non in carico ad una struttura ospedaliera. Per sapere se si rientra tra le categorie prioritarie è consigliabile rivolgersi al proprio medico di medicina generale.
persone con disabilità grave, ai sensi della L.104/92, art. 3, comma 3. Appartiene a questa categoria chi è in possesso di un verbale di accertamento dello stato di handicap dal quale risulti il riconoscimento della gravità ai sensi dell’art.3 comma 3 della legge 104.
caregiver e i familiari conviventi delle persone con grave disabilità che accompagneranno all’appuntamento il soggetto da vaccinare, potranno essere vaccinati contestualmente, senza prenotazione, previa presentazione, al momento dell’accoglienza al Centro, di apposita autocertificazione.
conviventi dei pazienti estremamente vulnerabili (limitatamente alle situazioni per le quali le Raccomandazioni Ministeriali prevedono la vaccinazione anche per loro).

Le persone non in grado di spostarsi autonomamente, a causa di certificati impedimenti allo spostamento e quindi impossibilitati a recarsi presso i centri vaccinali territoriali possono prenotare la vaccinazione direttamente sulla piattaforma online dedicata, indicando la necessità di essere vaccinati al proprio domicilio.

Le prenotazioni per i soggetti fragili in carico alle strutture ospedaliere sono già in corso

Per quanto riguarda i pazienti fragili in carico a strutture ospedaliere le prenotazioni sono già attualmente in corso.  In questo caso, i cittadini “estremamente vulnerabili”, individuati dal Ministero della salute con le “Raccomandazioni ad interim sui gruppi target della vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19″, che sono in carico e seguiti dai Centri di riferimento specialistici presso le strutture ospedaliere, pubbliche e private, vengono contattati direttamente da tali strutture per la programmazione dell’appuntamento.

Maggiori informazioni disponibili a questo link

Le modalità di prenotazione

Oltre alla modalità online tramite portale dedicato la prenotazione potrà essere effettuata anche tramite:

Postamat

Per prenotare non è necessario essere cliente di Poste Italiane, vai ad uno sportello automatico di Poste italiane (Postamat) presente in Lombardia, inserisci la tua tessera sanitaria, il cap di residenza/domicilio e il tuo numero di cellulare.

Portalettere

Il portalettere può effettuare una prenotazione per il Vaccino anti COVID-19 a tuo nome. Chiedi il suo supporto per eseguire la procedura di prenotazione del vaccino. Il servizio è gratuito e solo i portalettere di Poste Italiane sono abilitati a fornirlo.

Call Center dedicato

Chiama il numero verde gratuito 800 894 545

Le parole dell’assessore Locatelli

Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità di Regione Lombardia, ha detto:

“A partire da oggi, venerdì 9 aprile, i lombardi in condizioni di estrema vulnerabilità e le persone con disabilità grave non in carico ad una struttura ospedaliera potranno prenotare la vaccinazione anti-Covid. Lo si potrà fare, come per tutte le altre categorie, tramite sito web, call center, Postamat o tramite il postino. Con l’avvio della campagna vaccinale #PrimaTu, riservata alle persone estremamente vulnerabili, Regione Lombardia si impegna ad assicurare a questi cittadini la massima attenzione per tutelare la loro salute. Per agevolare questa fase della campagna vaccinale, per ciascuna Ats è stato individuato un ‘vax manager’, una figura ad hoc a cui i soggetti fragili che devono fare il vaccino potranno rivolgersi per avere informazioni sulle somministrazioni e sulla campagna vaccinale. Inoltre resta attivo anche il numero verde di Regione Lombardia 800894545. Per i caregiver familiari delle persone con grave disabilità – aggiunge l’assessore – sarà data la possibilità di prenotarsi contestualmente alla persona assistita: sulla piattaforma è consentita la prenotazione di massimo tre assistenti familiari, per consentire al centro vaccinale di avere un’indicazione più precisa dei soggetti che si presenteranno per la vaccinazione. Ad ogni modo per specifiche esigenze è possibile rivolgersi al proprio medico di base o all’Ats di riferimento. Infine, per quanto riguarda gli assistenti familiari dei minori e delle persone con disabilità grave ed estrema vulnerabilità già vaccinate, a partire dal 16 aprile sarà possibile accedere al portale ed effettuare le prenotazioni”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli