Vaccinazione antinfluenzale: dal 5 novembre in tutte le sedi Asst Sette Laghi

Arriva l'influenza, ecco a chi si consiglia di vaccinarsi per evitare complicanze, e chi può farlo gratuitamente.

Vaccinazione antinfluenzale: dal 5 novembre in tutte le sedi Asst Sette Laghi
Saronno, 25 Ottobre 2019 ore 11:37

A partire dal 5 novembre 2019 prende avvio ufficialmente la campagna di vaccinazione antinfluenzale, che rappresenta una strategia efficace e sicura per prevenire l’influenza e le sue complicanze.

Vaccinazione influenzale, a chi è consigliata

Il vaccino antinfluenzale è raccomandato per tutti i soggetti a partire dai sei mesi di età che non hanno controindicazioni al vaccino. La vaccinazione è offerta gratuitamente a donne in gravidanza, soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di sindrome di Reye in caso di infezione influenzale, individui ricoverati in strutture per lungodegenti, famigliari e contatti di soggetti ad alto rischio di complicanze, medici e personale sanitario, forze di polizia, vigili del fuoco, allevatori e addetti dell'allevamento, addetti al trasporto di animai vivi, macellatori e vaccinatori, veterinari. Inoltre ai soggetti dai 6 mesi ai 65 anni con patologie che aumentano il rischio di complicanze da influenza:

  • malattie croniche dell'apparato respiratorio
  • cardiopatie e malattie dell'apparato cardiocircolatorio
  • diabete e malattie metaboliche, obesi con BMI maggiore di 30
  • insufficienza renale o surrenale cronica
  • malattie degli organi emopoietici e emoglobinopatie
  • tumori
  • malattie congenite o acquisite che comportano una carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da Hiv
  • malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali
  • malattie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici, patologie associate a un aumentato rischio di aspirazioni delle secrezioni respiratorie.

Inoltre, la vaccinazione gratuita sarà proposta attivamente a tutti i degenti e pazienti ambulatoriali che rientrano nelle categorie a rischio direttamente nei reparti e negli ambulatori dell'ASST dei Sette Laghi in cui sono in cura.

Come vaccinarsi

I cittadini aventi diritto riceveranno la vaccinazione rivolgendosi: ai propri medici di Medicina Generale o ai Centri Vaccinali di Asst Sette Laghi disponibili nelle sedi territoriali di Azzate, Arcisate, Cittiglio, Luino, Sesto Calende, Tradate , Varese e Malnate.
I pazienti cronici che hanno stipulato un patto di cura con la ASST Sette Laghi potranno ricevere la vaccinazione al Padiglione Centrale presso la Centrale Case Management.
Alle donne che all’inizio della stagione epidemica si trovano in gravidanza la vaccinazione sarà offerta oltre che presso i Centri Vaccinali anche in occasione dell'accesso ambulatoriale programmato, presso i reparti di Ostetricia degli Ospedale Del Ponte, Tradate e Cittiglio.
In ottemperanza al Piano Regionale Prevenzione Vaccinale (PRPV) 2017/2019 e in linea con quanto indicato dai LEA, per la coorte dei nati 1954, sarà proposto attivamente e fornito gratuitamente in co-somministrazione il vaccino antinfluenzale tetravalente e il vaccino antipneumococcico.

L'ASST assicura inoltre la possibilità di ricevere la vaccinazione anche ai detenuti presso la Casa Circondariale di Varese.

Donatori di sangue

Anche quest'anno i Donatori Volontari di Sangue ed Emocomponenti possono ricevere il vaccino antinfluenzale gratuitamente. Infatti dallo scorso anno i Donatori sono stati inseriti tra le categorie indicate dal Ministero della Salute a cui la vaccinazione antinfluenzale è raccomandata e proposta gratuitamente.
I Donatori di sangue di età compresa tra i 18 e i 64 anni che vorranno sottoporsi alla vaccinazione antinfluenzale dovranno mostrare il tesserino di donatore e l’attestato di avvenuta donazione (almeno una donazione negli ultimi due anni) al proprio Medico di Medicina Generale o al personale dei Centri Vaccinali Territoriali.

LEGGI ANCHE: Da lunedì in Lombardia al via le vaccinazioni antinfluenzali VIDEO