Il colpo a Garbagnate Milanese: arrestato

Usa il permesso dai domiciliari per rubare le offerte in chiesa VIDEO

I carabinieri arrestano un 44enne autore del furto delle monete per le offerte nella chiesa di Santa Maria Nascente a Garbagnate

Bollatese, 03 Agosto 2020 ore 12:53

 

I carabinieri arrestano un 44enne autore del furto delle monete per le offerte nella chiesa di Santa Maria Nascente a Garbagnate.

Usa il permesso dai domiciliari per rubare le offerte in chiesa

Il furto delle offerte avvenuto nella mattinata di lunedì 27 luglio nella chiesa di Santa Maria Nascente a Garbagnate Milanese non è rimasto impunito: i carabinieri della locale stazione hanno infatti individuato pochi giorni fa il responsabile: si tratta di un italiano classe 1976, pregiudicato e già sottoposto agli arresti domiliari. La denuncia del parroco risale a mercoledì: qualcuno si era introdotto in chiesa danneggiando la porta della sagrestia tra le 10.50 e le 11.50, asportando tutte le monete contenute nell’offertorio. Ma grazie all’analisi dei filmati di video-sorveglianza presenti in chiesa ed alla perquisizione dell’edificio, che ha portato a recuperare i vestiti utilizzati dal ladro durante il colpo, i militari sono riusciti ad identificare l’autore, che aveva compiuto il reato approfittando di un permesso concessogli dall’autorità giudiziaria.

L’uomo è stato arrestato giovedì: gli sono stati sospesi i domiciliari ed è stato condotto a San Vittore. TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia