garbagnate milanese

Un’infermiera dipinge “la battaglia contro il Covid” e l’affigge davanti all’ingresso della Terapia Intensiva di Garbagnate

“Ho sentito la necessità di trasporre sulla tela la tragedia di questo momento". 

Un’infermiera dipinge “la battaglia contro il Covid” e l’affigge davanti all’ingresso della Terapia Intensiva di Garbagnate
Cronaca Bollatese, 15 Dicembre 2020 ore 12:39

L’infermiera Daniela Righi  ha dipinto l’opera di Dell’Era che diventa “la battaglia contro il Covid”.

Un’infermiera dipinge “la battaglia contro il Covid” e l’affigge davanti all’ingresso della Terapia Intensiva di Garbagnate

L’infermiera Daniela Righi  ha dipinto l’opera di Dell’EraLa raffigurazione del corpo umano colto durante un intenso sforzo, la lotta appunto, così
come il personale sanitario sta fronteggiando l’emergenza da covid. E’ la sintesi dell’opera di un metro per 80, e affissa davanti all’ingresso della Terapia Intensiva di Garbagnate, di fianco alla Guernica di Picasso realizzata anche questa da Daniela Righi. Il lottatore diventa il personale sanitario che, ferito e con una mascherina chirurgica in
mano, non cede e resiste, che con sacrifici e sforzi enormi sta provando, ancora una volta, a combattere una grande battaglia, in favore di tutti.

Le parole dell’infermiera

“Ancora una volta ho sentito la necessità di trasporre sulla tela la tragedia di questo momento. In particolare ho percepito un’analogia forte, potente, tra l’opera di Gian Battista Dell’Era, pittore romantico di Treviglio vissuto nel ‘700, e l’angosciante situazione attuale della pandemia – spiega l’autrice del dipinto Daniela Righi, referente infermieristica di Garbagnate – In realtà, il lottatore sfinito è l’umanità intera, così come il suo “salvatore “ è in realtà essa stessa, sullo sfondo di un cielo plumbeo, carico di negatività, ma, come sempre accade con uno spiraglio di luce e di salvezza”.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità