Unghie e capelli nei piatti della mensa scolastica

I genitori segnalano il ritrovamento di unghie e capelli nei piatti della mensa scolastica e minacciano di non pagare il servizio.

Unghie e capelli nei piatti della mensa scolastica
Cronaca 01 Dicembre 2017 ore 10:51

Trovati capelli e unghie nei piatti della mensa scolastica di Sedriano e ora i genitori minacciano di non pagare.

Unghie e capelli nei piatti

Come riporta Settegiorni Magenta-Abbiategrasso in edicola da venerdì 1° dicembre, acque agitate a Sedriano per quanto riguarda la mensa. I genitori, infatti, minacciano di non pagare il servizio finché non si risolveranno i problemi segnalati. Presenza di unghie e capelli nei piatti, ripetuti giorni di sola pasta in bianco o in alternativa al pesto, mancanza di un secondo piatto, primi piatti immangiabili. Inoltre – si legge nella lettera - sono stati segnalati casi di malessere e intere giornate dove i bambini hanno mangiato pane e acqua quindi non riteniamo corretto pagare le spettanze.

Anche cibi vegani

I genitori lamentano anche la somministrazione di piatti vegani. «Siamo l’unica scuola sul territorio dove vengono propinate polpette di ceci e altro ancora ai bambini – raccontano -. Piatti che non sono graditi come più volte segnalato, tanto che i nostri figli preferiscono mangiare pane e acqua. Un fatto inaccettabile anche perché si tratta di una scelta fatta solo per accontentare l’assessore all’Istruzione (Valeria Chiesa, ndr) che è vegana».

La replica del sindaco

"Nessuno può negare che un servizio come quello della mensa che produce oltre 1.000 pasti al giorno possa aver avuto qualche problema tecnico o qualche imprevisto, che non dovrebbe accadere ma che purtroppo sicuramente è accaduto - sottolinea Angelo Cipriani -. I piatti vegani? Il nostro menù è in linea con quello regionale".