coronavirus

Undici i contagi novatesi da Covid - 19

Ad annunciarlo è il sindaco Daniela Maldini

Undici i contagi novatesi da Covid - 19
Cronaca Bollatese, 17 Marzo 2020 ore 17:41

Undici i contagi novatesi da Covid - 19. Il bollettino di martedì 17 marzo.

Undici i contagi novatesi da Covid - 19

Sono 11 i contagi da Covid – 19 sul territorio novatese, dato che viene reso noto alla cittadinanza a distanza di alcuni giorni rispetto all’ultimo avviso diramato venerdì scorso, ritardo dettato da un cambio delle procedure utilizzate da Ats e Regione Lombardia nella trasmissione dei bollettini ai sindaci. Le Autorità sanitarie competenti, ora, inviano personalmente ai sindaci gli elenchi dei contagi relativi ai territori, incaricandoli di dare diretto riscontro effettivo alle informazioni in essi contenute. E’ bene sottolineare che delle 11 persone contagiate sul territorio, molte di loro stanno bene e si trovano al proprio domicilio, costantemente monitorate dal Comune per quanto riguarda le loro esigenze quotidiane. I dati forniti sono un indice numerico in linea con i trend dei contagi se non addirittura con un andamento inferiore ai territori a noi limitrofi. I comportamenti virtuosi sono fondamentali per cercare di tenere circoscritto il contagio; stare a casa è indispensabile per evitare il diffondersi del virus e non bisogna demordere nel mantenere prassi comportamentali volte ad evitare assembramenti e occasioni di prossimità, è utile per se stessi e per gli altri.

Le parole del sindaco

“Dobbiamo restare uniti in questa fase mettendo in campo un profondo senso di responsabilità – spiega il sindaco, Daniela Maldini, aggiungendo – ci sono ancora tante persone in giro nei parchi e anche nelle farmacie e bisogna che restino a casa. L’Amministrazione Comunale ha messo in campo, attraverso i Servizi Sociali, una rete di volontari che recapitano a domicilio la spesa e i farmaci per le persone over 65, chi avesse bisogno di questo servizio, può chiamare il numero 338.6416730 esclusivamente dedicato agli anziani. Rivolgo un pensiero di vicinanza ai miei concittadini che stanno lottando contro questo virus e alle loro famiglie, è la vicinanza mia personale, dell’Amministrazione comunale e di tutta la città. Lancio l’ennesimo e accorato appello alla mia città perché si faccia tutto il possibile per aiutarsi reciprocamente. Novate ha dimostrato di essere una comunità forte e solidale, caratteristiche che in questo momento non devono venire meno; tutti uniti riusciremo a uscire da questa emergenza”.

TORNA ALLA HOME