Una ricerca per sconfiggere la Sla: la storia di Silvia Pozzi

La storia di Silvia Pozzi, che da Busto Garolfo si è trasferita in Canada, e dei suoi colleghi per fare ricerca su come sconfiggere la Sla.

Una ricerca per sconfiggere la Sla: la storia di Silvia Pozzi
Cronaca Legnano e Altomilanese, 08 Febbraio 2020 ore 17:39

Una ricerca per riuscire a combattere la Sla insieme al suo professore, Jean-Pierre Julien, e a una preparatissima equipe: la storia di Silvia Pozzi, che da Busto Garolfo si è trasferita in Canada.

"Così vogliamo sconfiggere la Sla"

Protagonista di questa missione è la ricercatrice bustese Silvia Pozzi, 38 anni, trasferitasi a Québec City nel 2013 e attualmente impegnata nella ricerca di una possibile terapia che possa rallentare il processo degenerativo della sclerosi laterale amiotrofica. Ricerca che lascia ben sperare, avendo portato a risultati rilevanti. Pozzi ha raccontato il suo percorso e il lavoro nel laboratorio canadese del Cervo brain research centre, centro di ricerca affiliato all’Université Laval.

(In copertina il professor Jean-Pierre Julien con la ricercatrice Silvia Pozzi)

L'intervista completa su Settegiorni Legnano-Altomilanese in edicola da venerdì 7 febbraio o sulla nostra edizione sfogliabile.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE