legnano

Una nuova sede per Cri e Protezione Civile di Legnano

L'ex Sala operativa nazionale di viale Cadorna sarà la nuova sede

Una nuova sede per Cri e Protezione Civile di Legnano
Legnano e Altomilanese, 15 Ottobre 2020 ore 12:02

Dalla stretta collaborazione tra la Croce rossa italiana di Legnano e la Protezione civile Alberto da Giussano, nasce il comune obiettivo di offrire il miglior servizio possibile di sostegno e supporto alla popolazione legnanese e dintorni. Obiettivo che si è decisamente rafforzato in questi mesi di emergenza Covid-19, incontrando la sensibilità e determinazione eccezionali del presidente nazionale di Croce rossa, Francesco Rocca, dei Commissari straordinari legnanesi, Cristiana Cirelli e Giuseppe Mele, contribuendo a rendere possibile il trasferimento della sede Cri di Legnano alla ex Sala operativa nazionale di viale Cadorna.

Una nuova sede per Cri e Protezione Civile di Legnano

L’ex Sala operativa nazionale di viale Cadorna sarà la nuova sede di Cri e Protezione Civile di Legnano. Grazie a questa soluzione non solo sarà possibile avere più spazio da offrire a volontari e dipendenti dell’associazione di soccorso legnanese, nel totale rispetto delle norme anti-Covid vigenti e alle quali ogni membro della comunità deve sottostare, ma rende d’altro canto disponibile lo stabile di Via Pontida, che sarà destinato alla Protezione civile di Legnano, la quale da anni fa i conti con l’assenza di una vera e propria sede operativa. Sono stati da poco siglati i progetti di trasferimento e a breve prenderanno il via. Gli accordi sono stati raggiunti anche grazie al valido contributo e alla tenacia dei nostri volontari e dipendenti, i quali si sono interessati fin da subito all’iniziativa, in cantiere da molto tempo, per renderla possibile e sostenere l’associazione che da sempre ha l’obiettivo di supportare e soccorrere coloro che ne hanno la necessità, sia sul territorio che nei comuni limitrofi. Sono previste migliorie in entrambe le locazioni. Per la futura sede di viale Cadorna saranno a carico della Croce Rossa di Legnano, permettendo un miglioramento degli stabili. Quello intrapreso è solo il primo passo di un lungo cammino, durante il quale sarà fondamentale il sostegno e il contributo di tutto il territorio.

“Un grazie speciale”

Luca Roveda, presidente del comitato Cri legnanese insieme a Giuliano Prandoni, presidente della Protezione Civile di Legnano, hanno rivolto “un ringraziamento speciale ai Commissari straordinari, Cirelli e  Mele, al nostro presidente nazionale Francesco Rocca, per il supporto e l’interesse dimostrato in questo progetto e per l’impegno di tutte le parti nel realizzarlo nel più breve tempo possibile”.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia