Un treno solo di carta, sparisce il diretto per Legnano

Pendolari delusi e arrabbiati per le promesse non mantenute.

Un treno solo di carta, sparisce il diretto per Legnano
Cronaca 24 Novembre 2017 ore 16:19

Treni, sparisce il diretto per Legnano.

Niente diretto per Legnano, pendolari delusi

Pendolari delusi all'indomani dell'importante incontro in Regione Lombardia promosso dall’assessore Alessandro Sorte e svoltosi giovedì 23 novembre in seduta plenaria, con Trenord, Rfi, tecnici regionali e comitati dei pendolari. A spiegare il motivo della loro amarezza è Raffaele Specchia,  del Comitato pendolari Gallarate-Milano.

Nessun nuovo treno

"L’anno scorso - afferma Specchia - ci era stato promesso che, da giugno 2017, sarebbe partito un nuovo treno alle 17.06, che avrebbe avrebbe dovuto fermare a Rho Fiera, Legnano e Gallarate, ampliando  l’offerta ai viaggiatori in una fascia oraria nella quale non esiste un diretto per la città di Legnano. Durante l’incontro di quadrante di maggio ci era stato detto che il nuovo treno sarebbe partito a dicembre 2017,  a causa dei lavori sulla Luino. Ieri sera questo nuovo treno non è stato nemmeno citato nella presentazione. Abbiamo dovuto interrogare Trenord e i tecnici per scoprire che con l’orario invernale non ci sarà nessuno nuovo treno. Nessuna comunicazione e nessun motivo ufficiale".

"Sconcertati per questo rumoroso silenzio"

"Rimaniamo sconcertati per questo rumoroso silenzio - prosegue Specchia a nome del Comitato -. Siamo delusi per questo mancato rispetto di un impegno preso per iscritto e annunciato sulla carta stampata. Ravvediamo poca serietà da parte di Regione Lombardia".