Menu
Cerca
Casorezzo

Un tavolo di lavoro per ripartire dopo l'emergenza

Raccogliere le idee e le proposte dei casorezzesi per riuscire tutti insieme a ripartire dopo l'emergenza sanitaria: ecco l'idea di Riccardo Caprini.

Un tavolo di lavoro per ripartire dopo l'emergenza
Cronaca Legnano e Altomilanese, 02 Maggio 2020 ore 09:30

Un tavolo di lavoro con i suoi concittadini di Casorezzo per riuscire a portare idee che facciano ripartire il paese dopo il Coronavirus.

Un tavolo di lavoro per riparitre: l'idea di Caprini

"Voglio raccogliere già da adesso le proposte dei miei concittadini su quello che a loro piacerebbe realizzare in paese così da poterle mettere in pratica per il bene di tutti e ripartire dopo l’emergenza sanitaria", questo il progetto ideato dal casorezzese Riccardo Caprini, classe 1993, che ha pensato di rimboccarsi le maniche e cercare di capire quali azioni mettere in atto per superare la crisi economica prospettata per il post quarantena.

Per leggere l'idea e il progetto di Riccardo si rimanda al numero di Settegiorni in edicola da venerdì 1 maggio e al nostro sfogliabile.

TORNA ALLA HOME E LEGGI LE ALTRE NOTIZIE