Menu
Cerca
Rho

Una targa nel parco di via Santorre di Santarosa per ricordare il dottor Alberto Santori

si è scelto il parco che il medico rhodense frequentava con i suoi amati cani.

Una targa nel parco di via Santorre di Santarosa per ricordare il dottor Alberto Santori
Cronaca Rhodense, 17 Aprile 2021 ore 17:00

Una targa nel parco di via Santorre di Santarosa per ricordare il dottor Alberto Santori. Il posizionamento avverrà domani, domenica 18 aprile, alle 11.30 alla presenza del sindaco di Rho Pietro Romano e dei componenti della Giunta

Ha visitato i suoi pazienti fino a quando non si è accorto di essere stato contagiato

Ha visitato a casa i suoi pazienti fino a quando non si è reso conto di essere stato contagiato fino a quando, il 19 aprile del 2020, è scomparso. A distanza di un anno, l’Amministrazione comunale di Rho, domani mattina, domenica, alle 11.30 ricorderà il dottor Alberto Santoro stimato dermatologo e medico di base. Padre di sei figli e nonno di numerosi nipoti, sarebbe andato in pensione a giugno dello scorso anno. Conosciutissimo in città, in modo particolare nel quartiere di San Giovanni dove aveva il suo studio, il dottor Alberto Santoro ha continuato a lavorare fino a quando si è reso contro di essere stato contagiato ed è stato ricoverato all’ospedale di Garbagnate Milanese dove è poi morto.

Il parco dedicato a lui su decisione del Consiglio comunale

A un mese dalla sua scomparsa, nel mese di maggio dello scorso anno, il consiglio comunale di Rho, su proposta del consigliere indipendente Lorella Borghetti ha deciso di posizionare una targa nel parco di via Santorre di Santarosa, parco che il medico rhodense frequentava con i suoi amati cani. La cerimonia di intitolazione, alle presenza delle autorità cittadine e dei famigliari del dottor Santoro avverrà nella mattinata di domenica alle 11.30.

Nello stesso parco sarà realizzato anche un monumento dedicato alle persone morte per Covid

Sempre nella stessa serata di consiglio comunale, nel mese di maggio dello scorso anno, il parlamentino rhodense, dopo aver votato unanime la proposta della targa in ricordo del medico Alberto Santoro ha anche deciso che sempre nello stesso parco sarà realizzato un monumento dedicato a tutte le persone decedute per il Coronavirus.