Un libretto per ricordare Arianna Cavicchioli nel giorno del suo compleanno

Un libretto per ricordare Arianna Cavicchioli nel giorno del suo compleanno
Cronaca Rhodense, 28 Novembre 2020 ore 11:00

Arianna Cavicchioli ex sindaco di Rho avrebbe compiuto oggi 61 anni

Arianna Cavicchioli, una guerriera gentile

Arianna Cavicchioli, sindaca di Rho per due mandati dal 1994 al 2002, avrebbe compiuto 61 anni oggi, sabato 28 novembre. Una «malattia bastarda» se l’è portata via lo scorso 11 luglio. In occasione del suo compleanno, Mario Anzani, che fu suo vice sindaco, e la sorella Patrizia, hanno ideato e curato una pubblicazione in memoria della «guerriera gentile» (l’azzeccatissima definizione è di Tommaso Brancati, uno dei “suoi” assessori), impreziosita da diverse e significative fotografie.

Dalla figlia all’attuale sindaco, tante le persone che l’hanno ricordata

Si apre con il ricordo dell’attuale sindaco Pietro Romano: «Arianna è stata per me un’amica e una consigliera fidata. Mi ha trasmesso la sua passione e la sua esperienza. E’ stata un sindaco che ha guidato la città con intelligenza, equilibrio e lungimiranza, facendola crescere e rinnovandola non solo nelle molte opre pubbliche, ma anche nei suoi servizi, avendo sempre come faro il bene comune e il dovere di aiutare le persone più svantaggiate». Seguono i ricordi dei famigliari: l’amatissima figlia Arianna, la sorella Patrizia, la mamma e il marito Michele Deambrogi. E quelli di tutti gli assessori delle “sue” Giunte: Mario Anzani, Lorella Bigatti, Claudia Borghi, Sergio Brenna, Gianluigi Forloni, Massimo Minelli, Tommaso Brancati, Aldo De Natale, Oliviero Motta e Paola Pessina, che fu poi sindaca. Presenti nella pubblicazione, poi, riflessioni di diversi esponenti del Partito democratico, il partito nel quale militava Arianna Cavicchioli (che proveniva dal Partito comunista e che aveva poi seguito tutti gli sviluppi della forza politica, Pds, Ds e, infine, appunto, Pd) E il «ricordo corale» della città con numerosi interventi di disparate persone.

Ovunque tu sia buon compleanno Arianna

«Ovunque tu sia, buon compleanno Arianna – afferma, commosso, Mario Anzani -. Se avessi il dono della fede direi che Arianna non può essere che in paradiso. Non possedendo tale dono, rimarco che volerla ricordare nell’anniversario della nascita non è una bizzarria, ma un fatto denso di significato, che sta ad indicare che la sua assenza si riverbera, nei nostri cuori e nelle nostre menti, come una più acuta presenza. Non so se Arianna amasse Goethe, comunque desidero dedicarle una citazione (declinata al femminile) di questo autore che considero uno dei grandi prodotti dello sviluppo spirituale dell’umanità. Un tesoro che abbiamo l’obbligo di preservare”. Chiunque fosse interessato ad avere una copia dell’opuscolo, la può richiedere a uno dei seguenti indirizzi mail: cavicchioli.patrizia@gmail.com o anzanimario@yahoo.it oppure telefonando al numero 02.93502762.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità