Aveva ucciso la madre: ora dopo il carcere vuole rifarsi una vita

"Io ho sbagliato e ho pagato il mio debito senza sconti".

Aveva ucciso la madre: ora dopo il carcere vuole rifarsi una vita
Cronaca Rhodense, 19 Gennaio 2018 ore 13:12

Dopo nove anni di carcere Mariangela Genetti è pronta a iniziare una nuova vita

Aveva ucciso la madre malata

Mariangela Ginetti all'epoca dei fatti, nel 2008, aveva 58 anni. Nubile e pensionata, viveva con la madre malata e inferma e il fratello anch'esso con problemi di salute. La sera del 17 novembre la donna soffocò la madre di 83 anni mentre dormiva utilizzando un sacchetto di plastica. Poi svegliò il fratello e lo invitò a togliersi la vita insieme a lei.

Le parole di Mariangela

Dopo nove anni di carcere Mariangela Genetti è pronta a iniziare una nuova vita a Pogliano. Nell'intervista al nostro giornale Settegiorni, in edicola da oggi venerdì 19 gennaio, ci confessa: " Non ho voluto farmi passare per pazza, ho sbagliato ed è giusto che pagare il mio dedito con la giustizia, se mi avessero condannato a più anni non avrei fatto opposizione o ricorsi".