Cronaca

Uccise la moglie pena ridotta a 20 anni

Ad Angelo Barberio è stata cancellata l'aggravante per l'omicidio della moglie Francesca Le Pera, avvenuto nel 2015.

Uccise la moglie pena ridotta a 20 anni
Cronaca Saronno, 18 Gennaio 2018 ore 15:21

Pena ridotta a 20 anni per Angelo Barberio, 45 anni, che la mattina del 12 aprile del 2015 ha ucciso la moglie Francesca Le Pera, 39 anni, massacrandola a colpi di coltello e di spranga di ferro, all'interno della sua abitazione in via Quarto dei Mille a Gerenzano.

Uccise la moglie: cancellata l'aggravante

Mercoledì mattina l’aggravante a carico di Angelo Barberio è stato cancellato dai giudici della prima Corte di Assise di Appello di Milano. Ne è conseguito un evidente sconto di pena, scesa dai 30 ai 20 anni di carcere. E’ stato poi stabilito anche il taglio del risarcimento ai genitori e ai due fratelli superstiti della vittima, che lavorava come donna delle pulizie, costituitosi come parte civile nel processo, da 700mila a 390mila euro.  E’ prevalsa in pratica la linea difensiva di Barberio, secondo cui l’omicidio, perpetrato con due coltellate al cuore e cinque sprangate alla testa, fosse da considerarsi come un «delitto d’impeto».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter