Menu
Cerca

Uberto Re è il candidato scelto dalle liste civiche

Se eletto sarò un primo cittadino a tempo pieno, il sindaco della gente che non starà relegato dietro a una scrivania

Uberto Re è il candidato scelto dalle liste civiche
Cronaca Rhodense, 15 Maggio 2021 ore 11:00

L’imprenditore titolare dell’Ape Casalinghi ha ufficializzato la sua candidatura per le elezioni in programma a ottobre

Imprenditore rhodense guida la storica azienda di famiglia

Dopo un ampio e coinvolgente confronto con le realtà locali, la coalizione delle liste civiche «Uniti per Rho» formata da Gente di Rho di Marco Tizzoni, Centro Destra di Simone Bettinelli, Rho per la Famiglia di Giuseppe Salerno, con l’appoggio dell’associazione Terre Lombarde, associazione formata da ex componenti della Lega, ha individuato il candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative di ottobre. Si tratta di Uberto Re classe 1957, rhodense, sposato, due figli, imprenditore internazionale, che ha diretto e sviluppato insieme alla sua famiglia la storica azienda rhodense «Ape Casalinghi» che esporta i propri prodotti di eccellenza Made in Italy.

Attivo nel sociale e nell'ambiente

Dopo il servizio militare, dal 1977 e successivamente dopo la morte del fondatore Enrico nel 1985, Uberto Re si occupa di vendite e marketing a livello nazionale ed internazionale seguendo lo sviluppo e le richieste dei mercati sino a fondare con il fratello Giovanni la filiale americana a marchio Casabella, quella russa nel 1995 anch’essa con il marchio Ape, nonché l’apertura di molti mercati in tutti e 5 i continenti. Uberto Re è molto conosciuto a Rho come cittadino attivo per l’impegno nel sociale e nell’ambiente.

"Voglio dare il mio contributo alla città"

«La sua onestà, la sua passione, il rispetto delle regole, il suo forte senso civico, del dovere e la voglia di dare il proprio contributo alla comunità, sono le caratteristiche che fanno di Uberto Re un candidato sindaco unico, una guida ideale per tutte quelle forze rhodensi civiche e politiche che non sono contente di decenni di immobilismo», affermano i rappresentanti della coalizione Uniti per Rho.

Se eletto sarò un sindaco a tempo pieno

Una sfida importante per l’imprenditore rhodense. «L’apertura mentale, il rispetto e la disponibilità verso il prossimo insegnatomi dai miei genitori, mi saranno di grande aiuto in questa sfida - afferma Uberto Re - Sarò un sindaco a tempo pieno non relegato dietro una scrivania, ma sempre presente sul territorio tra la gente, “il sindaco della gente” il sindaco dell’ascolto, lo stesso ascolto che praticherò in tutta questa campagna elettorale. Voglio restituire ai cittadini rhodensi quello che la città mi ha dato, con l’entusiasmo dell’appartenenza al gruppo Unito e soprattutto, il coraggio del sogno, il coraggio di credere in una svolta che farà di Rho una grande città».