Menu
Cerca

Truffe, vigili e carabinieri insegnano come non cascarci

Incontro pubblico a Rescalda, frazione di Rescaldina, per evitare di diventare vittima di malitenzionati che puntano a raggirare e rubare

Truffe, vigili e carabinieri insegnano come non cascarci
Legnano e Altomilanese, 06 Novembre 2018 ore 11:39

Truffe, incontro pubblico con militari e Polizia locale a Rescaldina.

Truffe, ecco come non cadere nella trappola

"Difendiamoci dalle truffe". Questo il titolo dell'incontro pubblico in programma mercoledì 7 novembre, alle 15, alla chiesa parrocchiale di Rescalda. Organizzato dal Comune, sarà l'occasione per conoscere tutti i trucchi con i quali i malviventi cercando di carpire la fiducia delle vittime per truffare e rubare dalle abitazioni.

Le modalità più usate

Da ricordare, sempre, che la fantasia di chi raggira e ruba non ha limiti. C'è chi suona alla porta spacciandosi per finto tecnico dell'acqua, della luce, del gas ma il cui unico obiettivo è entrare in casa (spesso dicendo che l'acqua del rubinetto è inquinata e può sciogliere - ovviamente è tutto falso - i gioielli che la vittima poi viene invitata a mettere nel freezer e poi fatti sparire). Oppure dicendo di essere amici del figlio che (tutto falso) ha avuto un incidente, o fingendosi una persona incontrata anni prima e che ora si trova in difficoltà.
E non mancano quelli che dicono di essere membri delle forze dell'ordine e della Polizia locale.
Che fare? Non aprire mai la porta e chiamare sempre, e subito, il 112.

Torna all'home page di Settegiorni per le altre notizie