Menu
Cerca
baranzate

Truffe con criptovaluta da 90mila euro: nel gruppo criminale anche un rom di Baranzate

Dei malviventi uno è stato arrestato mentre gli altri sono stati denunciati.

Truffe con criptovaluta da 90mila euro: nel gruppo criminale anche un rom di Baranzate
Cronaca Bollatese, 24 Maggio 2021 ore 15:29

Truffe con criptovaluta: fermato un gruppo criminale che hanno truffato un cinese per 90mila euro

Truffe con criptovaluta: nel gruppo criminale anche un rom di Baranzate

I Carabinieri della Stazione e Compagnia Duomo di Milano hanno fermato un gruppo criminale che metteva in atto truffe con criptovaluta. Il sodalizio aveva infatti iindotto un cinese a versare loro 90mila euro in criptovaluta, in cambio di una somma uguale che, però, era costituita da banconote false.
Il gruppo, tra cui un italiano residente nel campo nomadi di Baranzate, aveva già truffato il cinese con uno scambio di somme minori prima del colpo da 90mila euro.
La vittima, dopo la truffa, è però riuscita a ricontattare i malviventi tramite un connazionale e, una volta stabilito l'appuntamento, è andata dai militari a sporgere denuncia.

La trappola

Venerdì scorso, è scattata la trappola.
Alcuni dei truffatori sono arrivati nel ristorante dove si erano dati appuntamento a bordo di una lussuosa Bentley. Tra loro anche una donna tailandese. Una volta effettuato lo scambio sono quindi intervenuti i Carabinieri che li hanno bloccati.
Uno di loro è risultato destinatario di un mandato di cattura europea emesso dall'Autorità giudiziaria belga per fatti analoghi ed è stato arrestato. Gli altri sono stati denunciati.