Menu
Cerca

Truffa dello specchietto: indaga la Polizia locale

Truffa dello specchietto: due casi anche a Castano Primo sui quali sta indagando la Polizia locale. Ecco le loro avvertenze.

Truffa dello specchietto: indaga la Polizia locale
Cronaca Legnano e Altomilanese, 18 Luglio 2018 ore 09:31

Truffa dello specchietto: due casi segnalati anche a Castano Primo.

Truffa dello specchietto: le segnalazioni

La Polizia locale di Castano Primo sta effettuando accertamenti sulla segnalazione pervenuta nei giorni scorsi al Comando di piazza Mazzini, di soggetti transitanti sulle vie della città. In un caso la truffa è purtroppo andata a segno, nel secondo caso invece è stata solo tentata.

Dopo essere passati affianco al veicolo della vittima distratta, colpendo lo specchietto e richiudendolo, o frantumandolo prima, intimano di fermarsi. Spesso questo accade perché sentito un forte colpo, si crede di aver urtato e si cade nella trappola. A quel punto uno dei malfattori scende dal proprio mezzo e fà notare all’ignaro automobilista un presunto danno subito. Innescando subito un diverbio verbale, chiede poche centinaia di euro. Successivamente cercando di conciliare in fretta e facendo finta di accontentarsi si fa consegnare dalla vittima quanto in suo possesso.

Il caso a Castano

In uno dei due casi avvenuti a Castano, l’automobilista vittima della truffa ha riferito agli agenti di aver avuto una richiesta di 120 euro. Successivamente però aprendo il suo portafogli e avendo solo un quarantina d’euro, ha consegnato la cifra ai truffatori. Malviventi, in questo caso un uomo e una donna di circa quarant’anni, che sono scappati via a bordo di una piccola utilitaria scura.

Le avvertenze della Polizia locale

Spesso gli automobilisti inconsapevoli sono convinti di aver provocato il sinistro e, per evitare di attivare l’assicurazione RCA, preferiscono risarcire in contanti la somma. E’ stato rilevato che i truffatori scelgono la vittima solitamente quando è sola in auto, preferendo per il loro raggiro donne da sole, anziani o neopatentati.

La Polizia locale, informa la cittadinanza al fine di prevenire tali tipologie di truffe e raccomanda, se si avverte di esserne oggetto, di allertare il 112 N.U.E. o la Polizia locale di zona, restando chiusi nel proprio mezzo e comunicando oltre ai dati necessari, il luogo, la targa e la descrizione dei presunti malfattori ai fini di una successiva identificazione.

Numero Unico Emergenza  112 o App “Where Are U”- Numero Pronto Intervento Polizia locale Castano Primo 0331/883093

(Foto di Elena Mazza)

Torna alla Home e leggi le altre notizie.