Menu
Cerca
Turbigo

Truffa delle mascherine, ora il caso passa alla Procura di Milano

Coinvolta una società con sede in paese, ora le indagini proseguono coordinate dal Tribunale del capoluogo

Truffa delle mascherine, ora il caso passa alla Procura di Milano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Maggio 2020 ore 10:26

Truffa delle mascherine, il caso che ha coinvolto la società Eclettica srl di Turbigo è ora nelle mani della Procura di Milano.

Truffa delle mascherine, la palla passa a Milano

È stato trasmesso per competenza territoriale alla Procura della Repubblica di Milano il fascicolo aperto dai magistrati di Como sull'amministratore della Eclettica Srl di Turbigo finito agli arresti domiciliari a fine aprile perché accusato di false attestazioni di svincolo nell’importazione dalla Cina di 72mila mascherine protettive filtranti modello Ffp2.
Ai primi di maggio, la Gdf ha sequestrato quasi 3,4 milioni di euro depositati sui conti correnti della Eclettica; misura poi "rinnovata" dai magistrati milanesi a cui è passata l’indagine, ora coordinata dal pm Paolo Filippini e dall’aggiunto Maurizio Romanelli, responsabile del II Dipartimento (reati contro la Pubblica amministrazione).

SERVIZIO SU SETTEGIORNI IN EDICOLA DA VENERDI' 22 MAGGIO 2020