Tre passi col Galletto: aperte le iscrizioni

Tre passi col Galetto: aperte le iscrizioni per la gara podistica non competitiva e solidale che partirà sabato 19 maggio da piazza Maggiolini a Parabiago.

Tre passi col Galletto: aperte le iscrizioni
Legnano e Altomilanese, 02 Maggio 2018 ore 11:47

Tra passi col Galletto: aperte le iscrizioni per la gara podistica non competitiva di Parabiago.

Tre passi col Galletto: tutte le informazioni

Iscrizioni aperte per la gara podistica non competitiva "3 passi col Galletto" che si svolgerà sabato 19 maggio su un percorso di 5km per le vie del centro cittadino con partenza e arrivo in piazza Maggiolini. L'iniziativa, giunta alla sua terza edizione, è organizzata dalla Comunità Pastorale Sant'Ambrogio con il patrocinio del Comune di Parabiago e, oltre ad essere occasione di incontro per la comunità, ha come principale finalità quella di raccogliere fondi a favore della scuola di ZABABDEH in Israele (sostenuta dal Patriarcato Latino di Gerusalemme). La partecipazione prevede una quota di iscrizione di 3 euro per i ragazzi fino alla terza media e di 5 euro per gli adulti e dà diritto a un pacco gara che verrà consegnato agli iscritti il sabato della gara. Le iscrizioni possono essere registrate presso il negozio Demo Sport in via Santa Maria. Ma anche presso l’oratorio Santo Stefano il lunedì dalle 18 alle 20, il mercoledì dalle 17.30 alle 19.30 e il venerdì dalle 17.30 alle 19.30. E’ possibile iscriversi anche il giorno stesso della gara.

All'arrivo verranno premiati i primi tre uomini, le prime tre donne, il primo bambino o bambina delle scuole elementari e il primo ragazzo o ragazza delle scuole medie. Si partirà da piazza Maggiolini alle 19 e al termine della gara un ricco ristoro concluderà la manifestazione che, in caso di maltempo, verrà annullata.

"Un'occasione per stare insieme"

Dichiara a proposito l'assessore allo Sport, Diego Scalvini: "Siamo certi che anche quest’anno 3 passi col Galletto sarà, per molti di noi, un’occasione per stare insieme, promuovere la solidarietà e sentirsi parte della comunità. L'iniziativa è, infatti, nata e pensata per creare un momento di aggregazione per la nostra città, ma anche per un atto di solidarietà. Ringrazio don Mauro Viganò che non risparmia energie per il bene comune, ma soprattutto per l’impegno preso nel promuovere e organizzare questo evento. Un grazie anche a quanti si stiano attivando per rendere questa manifestazione un appuntamento sempre più atteso".

La parola a don Mauro

Spiega don Maura Viganò: “È sempre bello correre. È distensivo e rilassante, ma mi rendo conto che farlo insieme è più appassionante e coinvolgente! Allora penso sia bello ‘correre insieme nella carità’, perché questo potrà sostenere speranze di pace e disegni di futuro dove purtroppo domina sempre odio e guerra".