Menu
Cerca

Trasfusione di sangue a Legnano, alla fine non è stata necessaria

Nel corso dell'intervento chirurgico le condizioni ematologiche della piccola, figlia di Testimoni di Geova, sono migliorate al punto da scongiurare il ricorso all'infusione ematica.

Trasfusione di sangue a Legnano, alla fine non è stata necessaria
Cronaca Legnano e Altomilanese, 25 Settembre 2019 ore 20:25

La trasfusione di sangue sulla bimba di 10 mesi finita all'ospedale di Legnano per una commozione cerebrale aggravata da un coagulo alla fine non è stata fatta.

Trasfusione di sangue ipotizzata ma poi non effettuata

La situazione clinica della piccola operata d'urgenza nel nosocomio cittadino ha reso necessaria da parte dei medici la richiesta di un intervento urgente della Procura dei minori di Milano perché autorizzasse l'eventualità di una trasfusione rispetto alla quale i genitori, testimoni di Geova, erano contrari. Nel corso dell'intervento la situazione ematologica della bambina è però migliorata al punto da scongiurare il ricorso all'infusione ematica. Il provvedimento sospensivo della potestà genitoriale emesso dall'autorità giudiziaria che autorizzava a procedereera comunque già sul tavolo della direzione sanitaria dell'ospedale.

 

TORNA ALLA HOME PAGE E LEGGI TUTTE LE NOTIZIE