Tragedia al rave party: 21enne si tuffa nel Ticino e affoga

Tragedia al rave party: 21enne si tuffa nel Ticino e affoga
Cronaca 25 Giugno 2017 ore 10:39

VIGEVANO – Aveva raggiunto i boschi in località Ronchi a Sforzesca, frazione di Vigevano, per partecipare a un rave party. Con lui la fidanzata. Verso le 19.30 di sabato 24 giugno, forse per combattere l’afa, si sarebbe tuffato nel Ticino. Alcuni testimoni l’avrebbero visto sbracciarsi per chiedere aiuto e poi subito scomparire sotto il pelo dell’acqua. E’ morto così, annegato in una sera che doveva essere di festa, un 21enne di cui ancora non si conosce l’identità. Il primo allarme risale alle 19.45 quando il 118 si è mobilitato e ha raggiunto le sponde del fiume. Per il giovane, che secondo i primi accertamenti potrebbe essere originario di una provincia lombarda, purtroppo non c’era più nulla da fare. Trasportato con l’elisoccorso all’eliporto della Brughiera, è stato trasferito in sala mortuaria all’ospedale di Vigevano. La fidanzata è stata subito ascoltata dai carabinieri ma versa in un profondo stato di shock. Sul corpo del 21enne saranno effettuati gli ersami tossicologici per accertare se avesse assunto alcol e droghe. Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Vigevano comandata dal capitano Rocco Papaleo.


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità