rho

Tossivano in faccia alle persone per farsi dare l'elemosina

Rintracciate sono state deferite in stato di libertà per procurato allarme.

Tossivano in faccia alle persone per farsi dare l'elemosina
Cronaca Rhodense, 04 Marzo 2020 ore 12:03

L'argomento principale degli ultimi giorni è sicuramente l'epidemia proveniente dalla Cina. Tra allarmi, ricoveri e morti, c'è anche chi cavalca la psicosi per approfittarne. E' il caso di due donne romene che fuori dal Cup di Rho tossivano in faccia alle persone ripetendo la tanto temuta parola "Coronavirus" per farsi dare l'elemosina.

Tossivano in faccia alle persone per farsi dare l'elemosina

Nel primo pomeriggio di ieri, martedì 3 marzo, i Carabinieri della stazione radiomobile sono intervenuti in via Legnano a Rho dopo una segnalazione. Fuori dal Cup centro di prenotazione dell'ASST Rhodense si trovavano due donne, T. S. classe '74 e I. M. F.  del 2000, entrambe romene, pregiudicate e domiciliate entrambe al centro per l'autonomia abitativa in via Novara, che molestavano gli utenti che dovevano accedere all'interno del centro simulando colpi di tosse e ripetendo la parola "Coronavirus". Rintracciate sono state deferite in stato di libertà per procurato allarme.

TORNA ALLA HOME