Cronaca

Torrente Lura via libera al progetto di riqualificazione

Il sindaco Fagioli: "daremo al quartiere, alla città e al parco del Lura un novo spazio aggregativo che permetterà di vivere ancor di più la zona verde per eccellenza di Saronno"

Torrente Lura via libera al progetto di riqualificazione
Cronaca 20 Ottobre 2017 ore 16:36

Torrente Lura

Torrente Lura ora si parte

Approvato il progetto definitivo di ruralizzazione nella valle del torrente Lura, qualificazione e valorizzazione delle pertinenze della cascina della vigna nella città di Saronno. Un intervento che darà al parco del Lura e al quartiere della Cassina Ferrara uno spazio di socialità e di fruizione per i saronnesi creando così un nuovo accesso al Parco del Lura. La struttura sarà destinata ad area servizi per il parco, info point, servizi igienici, noleggio bici, punto di ristoro. L' amministrazione comunale ha ritenuto opportuno verificare con gli abitanti di Cassina Ferrara le esigenze e le migliorie al progetto co-finanziato da Fondazione Cariplo ed ereditato in bozza dalla precedente amministrazione.

Ecco il progetto

A seguito di tali verifiche i progettisti, per ottimizzare gli spazi, hanno accorpando i volumi e le funzioni in un unico edificio. Fondazione Cariplo ad aprile del 2017 approvava quanto richiesto dalla nuova amministrazione comunale, compresa la ridefinizione dei tempi con la scadenza che trasla al 29 settembre 2018 e un aggiornamento del quadro economico. Proprio per migliorare ulteriormente la qualità dell'intervento l'amministrazione del Sindaco Alessandro Fagioli ha stanziato 46.000 euro che serviranno per la modifica del layout, adeguando il progetto alle recenti normative in materia antisismica e di efficienza energetica degli edifici pubblici per un totale costo di intervento di euro 375.000. Verrà realizzato un percorso in calcestre che unirà la cascina con via Togliatti a est e poi prosegue verso nord ed un novo filare sul percorso Sud/Nord. Un recupero importante della vecchia struttura che andrà a riqualificare l'intera zona.

Il commento del sindaco

"Siamo riusciti a portare a termine e migliorare un progetto ereditato in bozza, ricevendo la proroga da parte di Fondazione Cariplo e con il contributo economico comunale aggiuntivo, dopo aver interpellato i referenti dell'Associazione Amici della Cassina, daremo al quartiere, alla città e al parco del Lura un novo spazio aggregativo che permetterà di vivere ancor di più la zona verde per eccellenza di Saronno" commenta il Sindaco Alessandro Fagioli. "Un lavoro lungo ed articolato, che ci ha visti da subito impegnati per rendere questo progetto condiviso con i residenti della Cassina Ferrara. Abbiamo migliorato gli spazi e le dotazioni di quella che sarà la nuova porta di accesso al polmone verde della nostra città", afferma l'Assessore all'Ambiente e allo Sport Gianpietro Guaglianone.