Cronaca
CANEGRATE

Tentano il furto, poi chiedono scusa

In azione un gruppo di 4 ragazzi che poi tenta la fuga; un 16enne che stava andando all'oratorio li raggiunge e li invita a chiedere perdono per quanto fatto: tornano indietro e fanno "mea culpa" davanti al negoziante

Tentano il furto, poi chiedono scusa
Cronaca Legnano e Altomilanese, 24 Settembre 2022 ore 18:58

Tentano il furto in edicola a Canegrate ma poi chiedono scusa.

Tentato furto in edicola

Alla fine hanno chiesto scusa e la vittima li ha perdonati. E' quanto successo a Canegrate, all'edicola che si trova a due passi dalla stazione ferroviaria. In azione si è visto un gruppo di ragazzini, di età compresa tra i 13 e i 14 anni (erano in quattro, tre marocchini e un italiano): si sono avvicinati all'edicola e hanno chiesto al titolare di avere alcune figurine. Quando però l'edicolante si è girato un attimo, ecco che uno dei giovanissimi ha preso il portamonete dell'uomo che si trovava sul bancone. Da qui è nata una piccola colluttazione, si sono sentite grida e si è visto il lancio di alcuni giornali coi ragazzi che poi, a mani vuote, si sono dati alla fuga.

Ragazzi bloccati e un 16enne li convince a chiedere scusa

I ragazzi sono scappati nel sottopasso. Uno è stato bloccato da una donna (che lo conosceva e ha minacciato di raccontare tutto ai suoi genitori). Ed è qui che è intervenuto un 16enne canegratese: aveva assistito alla scena mentre si stava recando nel vicino oratorio e si era messo a inseguire i giovanissimi in fuga. Una volta raggiuntili si è messo a parlare con loro, cercando di far capire la stupidaggine che stavano commettendo. I quattro hanno capito e sono tornati dall'edicolante, al quale hanno chiesto scusa. Il negoziante, dal canto suo, ha apprezzato il gesto e ha richiamato i Carabinieri per comunicare che il loro intervento non era necessario.

Seguici sui nostri canali