lainate

Tecnomagnete di Lainate: è sciopero

I lavoratori sono infatti tornati a far sentire le loro voci.

Tecnomagnete di Lainate: è sciopero
Cronaca 23 Febbraio 2021 ore 14:13

Tecnomagnete di Lainate: è sciopero. La fabbrica produce magneti di ancoraggio dal 1974.

Tecnomagnete di Lainate: è sciopero

Stato di agitazione e sciopero questa mattina, martedì 23 febbraio, davanti ai cancelli della Tecnomagnete di via Nerviano a Lainate. I lavoratori sono infatti tornati a far sentire le loro voci.
Da marzo dello scorso anno per i 160 dipendenti è scattata la cassa integrazione, ma i soldi arrivano sempre a singhiozzo e la tensione è altissima.
La fabbrica, che produce magneti di ancoraggio dal 1974, dovrebbe essere rilevata dalla Autoblok di Torino.  L’impresa piemontese ha fatto sapere di essere disposta a dare continuità lavorativa solo a un centinaio dei 160 dipendenti ora in cassa integrazione.

L’azienda

La ditta si occupa di progettazione,  produzione e  commercializzazione di sistemi magnetici elettropermanenti per l’industria. La sede centrale di Lainate dà lavoro a circa 200 persone, ma la pandemia la ha messa a dura prova, tanto da ricorrere agli ammortizzatori sociali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli