Tassa rifiuti: a Castano Primo nessun errore

Tassa rifiuti: il Consorzio dei Navigli, che gestisce la raccolta a Castano Primo, informa che non c'è stato alcun errore nel calcolo per i cittadini.

Tassa rifiuti: a Castano Primo nessun errore
Cronaca 22 Novembre 2017 ore 11:11

Tassa rifiuti: il Comune di Castano Primo informa i suoi cittadini che non c'è alcun errore nel calcolo.

Tassa rifiuti: il comunicato

Il Consorzio dei Comuni dei Navigli comunica di non aver fatto alcun errore nel calcolo della bolletta sui rifiuti. Da sempre, infatti, dicono dall'ente si applica la quota variabile (€/nucleo) sul totale della metratura dell’immobile (locali principali e accessori).
Pertanto nessun utente ha pagato indebitamente la quota variabile delle pertinenze e il Consorzio non sarà chiamato ad effettuare alcun rimborso della Tari (tassa rifiuti).
Si precisa che tale chiarimento non è applicabile ai Comuni in cui viene applicata la Tarip (Tariffa puntuale corrispettiva), in quanto per questa tipologia di tariffazione del servizio la quota variabile.