Menu
Cerca
BEFFE DEL SISTEMA

Tampone eseguito privatamente, Regione Lombardia rimborsa… ma solo se è positivo

Oltre al danno, insomma, anche la beffa.

Tampone eseguito privatamente, Regione Lombardia rimborsa… ma solo se è positivo
Cronaca 19 Maggio 2020 ore 16:50

L’Istituto Superiore di Sanità ha stabilito che se un cittadino effettua un test sierologico e questo è positivo, deve sottoporsi anche al tampone naso-faringeo, per essere certi che non sia ancora contagioso. La notizia di ieri, lunedì 18 maggio, è che la Regione Lombardia, nel recepire questa direttiva, ha stabilito che, nel caso in cui un cittadino effettui il test sierologico in regime privato e abbia esito positivo, rimborserà il costo dell’esame del tampone, ma solo in caso che anche quest’ultimo sia positivo.