Taglio del nastro del nuovo parco, con la panchina di Avis

A Corbetta un nuovo spazio verde intitolato ai Cavalieri della Repubblica Italiana

Taglio del nastro del nuovo parco, con la panchina di Avis
Magenta e Abbiategrasso, 13 Ottobre 2019 ore 14:34

Taglio del nastro a Corbetta per il nuovo parco Cavalieri della Repubblica, che celebra anche i 70 anni di Avis con una panchina

Taglio del nastro del nuovo parco, con la panchina di Avis

Un nuovo spazio verde per la cittadinanza ispirato ai valori dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia e della sezione corbettese di Avis. Inaugurato la mattina di ieri, sabato 12 ottobre, a Corbetta il parco Cavalieri della Repubblica Italiana, un nuovo luogo d’incontro sorto in città all’intersezione tra le vie dello Sport e della Libertà. Oltre al sindaco Marco Ballarini e al vicesindaco Linda Giovannini, alla cerimonia hanno partecipato anche il presidente nazionale di Unci Marcello Annoni, il presidente della sezione provinciale di Unci Milano Lucio Tabini Graziano Serati, presidente di Avis Corbetta. Ma la dedica ai Cavalieri della Repubblica Italiana non è l’unico fiore all’occhiello che contraddistingue l’area verde, perché il nuovo parco è stato ulteriormente arricchito anche dall’installazione di una panchina donata da Avis alla comunità corbettese, un modo concreto per festeggiare in grande stile il 70esimo compleanno della storica associazione dei donatori di sangue.

2 foto Sfoglia la gallery

Il commento del sindaco

Durante la cerimonia di inaugurazione il primo cittadino di Corbetta ha spiegato il significato dell’iniziativa intrapresa dall’Amministrazione comunale: “Abbiamo voluto dedicare un parco pubblico della nostra Corbetta ai Cavalieri della Repubblica Italiana per dimostrare un segno tangibile in memoria di chi ha dato prova di avere dei meriti economici, sociali, di volontariato e ha fatto tanto per la nostra Repubblica. L’abbiamo fatto nell’anno del 70esimo anniversario di Avis Corbetta perché questa associazione è un esempio di volontariato e di dono nei confronti del proprio Paese. Tanti donatori Avis sono Cavalieri e sono onorato di rappresentare una città che, nel corso del tempo, ha visto molti cittadini essere insigniti di tale benemerenza. Per questo motivo, abbiamo deciso di accettare con grande entusiasmo la panchina donata da Avis, che costituisce un ulteriore segno concreto dei valori di questo fondamentale gruppo associativo”.
A conclusione della cerimonia, i rappresentanti istituzionali hanno consegnato gli attestati di appartenenza ai nuovi Cavalieri insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Tutti gli approfondimenti e il servizio completo sul numero di Settegiorni Magenta-Abbiategrasso in edicola da venerdì 18 ottobre.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia