AL FIANCO DEGLI ULTIMI

Taglio del nastro per il Mercato solidale di Legnano

La presentazione del servizio in via Delle Rose nella mattinata di oggi, sabato 28 novembre

Taglio del nastro per il Mercato solidale di Legnano
Cronaca Legnano e Altomilanese, 28 Novembre 2020 ore 17:41

Taglio del nastro per il Mercato solidale di via delle Rose.

Mercato già operativo

E’ operativo già da quattro settimane ma oggi, sabato 28 novembre 2020, è stato inaugurato ufficialmente. Stiamo parlando del Mercato solidale di via delle Rose 23/25, la nuova iniziativa con la quale la parrocchia del Beato Cardinal Ferrari di Mazzafame intende aiutare le famiglie soggette a povertà alimentare, che d’ora in poi saranno protagoniste della scelta dei prodotti, potendoli selezionare tra quelli allineati sugli scaffali come in un normale supermercato.

Il racconto dell’inaugurazione

Dopo la benedizione del parroco don Walter Zatta, è stato Giorgio Molla a presentare il nuovo servizio. Con lui alcuni dei 15 volontari che contribuiscono a garantire il funzionamento del Mercato ritirando la merce, esponendola sugli scaffali, stoccandola nei frigoriferi e nei congelatori, gestendo l’ampio magazzino, l’anagrafica degli utenti e le statistiche dei consumi. Presenti anche il vicesindaco Anna Pavan e l’assessore Lorena Fedeli, che hanno “abbandonato” per un po’ il Consiglio comunale che si stava svolgendo in contemporanea con l’inaugurazione.

Le difficoltà nel chiedere aiuto

Secondo suor Maria Teresa Intranuovo, coordinatrice Caritas del Decanato di Legnano: “Il Mercato solidale soddisfa meglio i bisogni delle persone e rispetta maggiormente la loro dignità. Non è facile chiedere aiuto e in molte persone si legge sul volto la difficoltà a chiedere”. Con questa nuova iniziativa, i bisognosi potranno tornare a riempire il carrello, a compiere un gesto che per certi aspetti può apparire banale, ma che in realtà non lo è, come il fare la spesa.

Come funziona il mercato

Il Mercato funziona così: i volontari recuperano eccedenze, donazioni o acquisti, non solo di tipo alimentare, ma comprendenti anche prodotti per l’igiene della persona e della casa e materiale scolastico. Questi prodotti sono sistemati sugli scaffali allestiti sotto il tendone di via delle Rose 23, aperto il mercoledì dalle 14 alle 16.30 e saltuariamente anche il sabato dalle 11 alle 12.30. Gli assistiti possono accedervi con una tessera rilasciata dal Centro di ascolto Caritas, che segue la famiglia e valuta l’opportunità di questo aiuto per un periodo limitato di tempo, con la quale possono anche «pagare» la spesa attraverso punti assegnati in funzione della composizione del nucleo e della situazione socio-economica.

Numeri e coordinate

Per il momento, il Mercato solidale serve 50 nuclei famigliari per un totale di 140 persone. Ma la volontà dei promotori dell’iniziativa è di far crescere il numero delle persone assistite. Chi volesse dare una mano può dunque rivolgersi alla segreteria parrocchiale chiamando lo 0331457700 o il 3711207105. Naturalmente, sono benvenute anche le donazioni.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità