Menu
Cerca

Taglia i tubi dei freni alle auto dei vicini di casa e poi aggredisce i carabinieri

In manette un uomo di 39 anni di Lainate che ha reso la vita impossibile ai vicini di casa

Taglia i tubi dei freni alle auto dei vicini di casa e poi aggredisce i carabinieri
Cronaca Rhodense, 30 Aprile 2021 ore 14:50

In manette un uomo di 39 anni di Lainate che ha reso la vita impossibile ai vicini di casa

Pesanti dispetti ai vicini di casa per dissidi dovuti a futili motivi

Taglia i tubi del sistema frenante dell’autovettura di proprietà dei vicini di casa. Poi all’arrivo dei carabinieri da in escandescenza, ingaggiando una colluttazione per sottrarsi al controllo. Questi sono solamente alcuni esempi di quello che un cittadino italiano di 39 anni, noto alle forze dell’ordine, ha fatto nelle ultime settimane nei confronti dei suoi vicini di casa. Una serie di comportamenti nati come banali dissidi di vicinato per futili motivi, ma ben presto trasformatisi in efferati e continui atti di stalking nei confronti delle vittime.

Denunciato dai vicini di casa per il suo comportamento

Durante la denuncia avvenuta presso la stazione dei carabinieri di Lainate i vicini di casa hanno dichiarato di aver subito diverse manifestazioni di atti persecutori, alcune delle quali culminate perfino con lesioni personali. Atti persecutori sfociati con l’episodio di giovedì sera quando il 39enne ha tagliato i tubi del sistema frenante dell’autovettura di proprietà dei vicini di casa. I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Rho dopo una serrata e fulminea attività investigativa svolta mediante minuziosi accertamenti, sono riusciti a riconoscere ed individuare il responsabile, dei fatti

Dopo i controlli in caserma il 39enne è stato portato a San Vittore

L’arrestato, al termine dei controlli presso la caserma dei carabinieri della Compagnia di Rho, è stato accompagnato al carcere di San Vittore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’interrogatorio di garanzia.